logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

Vino Italiano: il mercato è in crescita nel 2022

vino italiano mercato in crescita nel cinque gusti

Il mercato dei vini quest’anno è in crescita del +4,8% anche grazie all’export e alle vendite che diventano sempre più digitali.

Le aziende produttrici del settore vinicolo sono molto positive e i dati parlano chiaro: le previsioni per l’anno in corso affermano il settore dei vini come un mercato davvero prospero.

 

I vini più richiesti

Quali sono i vini più richiesti che trainano perfettamente il mercato verso la crescita?

Sicuramente i vini frizzanti e il prosecco, con i quali si stimano ricavi fino al 5,7% (+7,5% per l’export).

Per i vini fermi si prevede un aumento 4,6%.

Nonostante le note difficoltà del 2020, il settore italiano dei vini e dei distillati ha saputo contenere le proprie perdite in misura maggiore rispetto ai concorrenti all’estero.

Nel 2020 l’Italia ha prodotto 49,1 milioni di ettolitri di vino. Il suo concorrente più vicino, la Francia, ne ha prodotti 46,6, con la Spagna che è arrivata terza con 40,7.

C’è una ragione per cui questi tre paesi europei sono considerati le principali potenze dell’industria del vino. Il quarto produttore, gli Stati Uniti, ha gestito “solo” 22,8 milioni di ettolitri, nonostante fosse il più grande dei quattro paesi nell’elenco.

Il vino fa parte della cultura mediterranea ed europea. E le statistiche ci mostrano che l’Italia è oggi il primo produttore.

 

Ma perché? Cosa rende il vino italiano così speciale che l’industria italiana deve produrre così tanto solo per stare al passo con la domanda?

 

Varietà

Non c’è paese che corrisponda all’Italia quando si tratta della varietà di vini che offre. Ci sono dozzine di regioni che producono ciascuna dozzine di vini diversi, ognuno dei quali ha i suoi sapori unici. Molti paesi hanno le proprie tradizioni vinicole, che influenzano le loro creazioni al di là delle regole e delle idee regionali più generali.

Mettiamola così… Ci sono oltre 2.000 vitigni in Italia.  Questo da solo dovrebbe dirti quanto sia vario il paese quando si tratta della produzione di vino.

 

Storia che si tramanda

Vai sul sito web di qualsiasi produttore di vino, non importa quanto nuovo nel settore possa essere quel produttore e troverai inevitabilmente alcune informazioni sulla storia dell’azienda.

I produttori più anziani sono in grado di attingere legami familiari e decenni, o addirittura secoli, di storia di produzione di vino.

Questo ci mostra una cosa: la storia è una parte cruciale dell’industria del vino, soprattutto in Italia.

Avere una storia conferisce al produttore una credibilità immediata che può utilizzare per vendere di più.

Francamente ci sono pochi paesi che hanno una storia del vino così profonda come l’Italia.

L’Italia è la terra del vino.

 

L’alta qualità

Con una storia così profonda nasce la necessità di mantenere la qualità.

Sarebbe stato fin troppo facile per l’Italia consentire ai produttori di creare i loro vini senza controlli ed equilibri in atto. Invece la qualità viene tutelata con l’istituzione della DOC che si istituisce negli anni ’60. La DOC stabilisce regole specifiche per la produzione di centinaia dei vini più famosi d’Italia, garantendo che tutti i produttori soddisfino una serie di standard relativi alla produzione prima che i loro vini siano messi in vendita.

Questa devozione alla qualità assicura che molti vini italiani di scarsa qualità sfuggano alla rete, assicurando che i clienti abbiano quasi sempre un’ottima esperienza. E queste grandi esperienze portano a più acquisti di vino italiano, il che alimenta la percezione che l’Italia sia la migliore nazione produttrice di vino.

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti