Ristorante La Tavola Laveno Mombello

ristorante la tavola laveno riccardo bassetti

Sulle rive varesine del Lago Maggiore, arroccato sulla roccia tra collina e lago, c’è l’Hotel Il Porticciolo, al cui piano inferiore si trovano i ristoranti la Tavola e L’Osteria.

Ristorante La Tavola Laveno Mombello

Il Ristorante gastronomico è situato al piano inferiore della struttura, a diretto contatto con il Lago.

È stato pensato in questa posizione proprio perché è il punto di incontro perfetto tra la natura e la cucina, che si caratterizza per l’utilizzo di prodotti territoriali e del miglior pescato delle acque lacustri.

Inaugurato nel 2012 e guidato dallo chef Riccardo Bassetti, classe 1982 e Stella Michelin dal 2017, offre una cucina gourmet che si declina in tre percorsi di degustazione, pensati in un crescendo progressivo di sapori e di sperimentazione, per soddisfare anche i palati più fini. È possibile comunque scegliere alla carta o semplicemente affidarsi alle cure dello chef.

Tutti i piatti, volendo, prevedono vini in abbinamento, studiati ad hoc dal sommelier Elisabetta Ballerini. L’attenzione alla stagionalità e alla scelta delle materie prime, ricercate quasi esclusivamente tra le aziende agricole e gli allevamenti locali, sono le note che ricorrono nelle 4 proposte annuali.

Le tecniche di cottura e le preparazioni dello chef Riccardo Bassetti, bagaglio che si porta dietro dalle esperienze maturate alla corte dei più grandi maestri nazionali ed internazionali della cucina, sono gli accenti che contraddistinguono ogni ricetta. La parte dei lievitati e la panificazione sono affidati alle sapienti mani del papà Gianni, patron del Porticciolo, mentre la carta dei vini è gestita dalla maitre Elisabetta Ballerini, mamma dello chef, anima della sala e della famiglia Bassetti.

Il suo tocco, oltre che nella scelta dei vini che compongono una cantina di più di 600 etichette, è ben percepibile anche nel resto della struttura, dove troverete oggetti di design, opere d’arte e collezioni d’autore, personalmente selezionati per impreziosire gli ambienti.

Con la bella stagione viene aperta la terrazza esterna che si protrae a sbalzo sulle acque del Lago.

Per maggiori informazioni  Tel. +39 0332 667257

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo

Altre notizie dal mondo del food and beverage

Mandarino Miyagwa cinque gusti

Mandarino Miyagwa

Il Mandarino Satsuma Miyagwa è un frutto originario del Giappone importato in Italia già alla fine dell’800. Si tratta di un agrume che possiamo considerare

bottarga di muggine sarda

Bottarga di muggine sarda

Cos’è la bottarga di muggine sarda La bottarga di muggine sarda è un ingrediente utilizzato per la preparazione di molti piatti, una eccellenza della Sardegna

Come produrre aceto balsamico

Come produrre aceto balsamico

L’aceto balsamico Prima di capire come produrre aceto balsamico, vediamo prima di cosa stiamo parlando. L’aceto balsamico è un condimento molto particolare ed estremamente versatile

Pitahaya frutto de drago

Pitahaya – il frutto del drago

La pitahaya è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Cactacee. Più comunemente noto come Dragon Fruit e conosciuto per la scorza rossa

zibibbo di pizzo calabro cinque gusti

Lo Zibibbo di Pizzo Calabro

Che cos’è lo Zibibbo di Pizzo Calabro? Si tratta precisamente di un vino tipico del territorio, ricavato da un’uva antica e molto pregiata che nasce

Salsa Teriyaki cinque gusti

I segreti della salsa teriyaki

Che cos’è la salsa teriyaki La teriyaki è una salsa tradizionale della cucina giapponese che si utilizza per cucinare e condire piatti di diverso tipo,

la biga pizzeria come prepararla trucchi e segreti

Come preparare la biga

La Biga pizzeria contemporanea Oggi parliamo di un argomento molto interessante che suscita in molti Pizzaioli e Panificatori dubbi e discordie, ma suscita anche tanti