fbpx

Danilo Angè Il Maestro del Sifone e lo chef dei due mondi

danilo angè

Oggi vi raccontiamo la storia di un grande professionista lo chef Danilo Angè, un vero professionista del panorama enogastronomico internazionale un volto molto noto anche sul piccolo schermo, ma emblema di umiltà e professionalità.

 

Ciao Danilo ci siamo sentiti moltissimi anni fa ti chiesi dei consigli ero iscritto alla Federazione Italiana Cuochi e ci mise in contatto l’allora presidente Cangi, oggi ho avuto il tuo recapito dall’amministratore del” Gruppone” Cucina Molecolare Design Innovazione, ti confesso che sono un tuo estimatore ,per me sei un grande professionista e sei d’esempio per tanti di noi…Ma veniamo a noi sei pronto per questa chiacchierata?

 

Certo con immenso piacere, le tue parole mi lusingano non esagerare…

 

Chi è Danilo Angè?

 

Mi reputo semplicemente un cuoco.

danilo angè chef cucina molecolareSono nato a Milano nel 1966, ho seguito gli studi presso l’I.P.A.S. “Amerigo Vespucci” di Milano, città dove ho intrapreso l’attività professionale lavorando presso diversi ristoranti e alberghi.

Da sempre affianco la mia attività lavorativa a una serie di interessi , collaboro con scuole di cucina e Istituti Alberghieri, aziende di attrezzature per la ristorazione e riviste settoriali.

Ho partecipato frequentemente a tanti programmi televisivi..ma resto un cuoco.

Sono contento di appartenere alla “vecchia scuola” ad aver fatto la “gavetta”.

 

Danilo hai partecipato a tante trasmissioni televisive, dalla Vecchia Fattoria ,alla Prova del Cuoco, Uno Mattina al Gambero Rosso e tante altre. Cosa rappresenta per te la televisione e come ci sei arrivato ?

Ci sono arrivato per caso ricordo che arrivò una telefonata al ristorante dove lavoravo, andai a fare un provino e da li poi sono stato contattato da altri.

Tengo a precisare che il lavoro del cuoco è un’ altra cosa in queste trasmissioni bisogna rispettare tempi, fare show, far divertire il pubblico.

 

Qual’ è la tua posizione nei confronti di tante trasmissioni di cuochi non cuochi che si improvvisano chef?

Beh, innanzitutto parto da un concetto la tv è sopravvalutata possiamo dire che è “finta” per definizione, spesso crea false illusioni è importante ricordare che si tratta di uno spettacolo.

 

Danilo spesso sali in cattedra,  collabori con Istituti alberghieri ,scuole di cucina ,formazione professionale. Cosa c’è che non va nella scuola di oggi?

 

La scuola dovrebbe cambiare sia al livello strutturale che come ordinamento. Dovrebbe essere anche uniformata sotto tanti aspetti sulla sicurezza dei luoghi e delle attrezzature in particolare .Mi capita di girare spesso in scuole e purtroppo solo in alcuni  casi trovi delle eccellenze.

Ti capita di chiedere delle attrezzature banali e trovarle in uno stato pietoso e di non esser addirittura in sicurezza. Questo è solo un esempio, mi piacerebbe vedere gli alunni di tutte le scuole giocarsela ad “armi pari” avendo  le stesse possibilità di apprendimento.

Anche sulle ultime riforme dei professionali occorrerebbe  fare qualche modifica, trovo giusto che un ragazzo che voglia intraprendere la professione di cuoco debba conoscere l’accoglienza, i servizi di sala e vendita ,alcuni aspetti del bar e della sommelerie ,ma non trovo giusto le poche ore che vengono attribuite alla materia e alla pratica della professione che un ragazzo ha scelto come suo lavoro.

Dobbiamo ricordare che la scelta dell’alunno e della famiglia verso un istituto professionale è stata effettuata per acquisire abilità pratiche e noi abbiamo il dovere di insegnargli una professione.

 

Nel titolo dell’articolo ti ho paragonato al “Garibaldi dei fornelli “  eroe dei due mondi.. ci parli della spedizione in Cile con la Fic e di altre esperienze in giro per il mondo.

 

Un paragone esagerato, ma ricordo con piacere quell’ avventura.

Fui delegato dalla Federazione per una cena importantissima per 250 ospiti, dovevo coordinare i lavori di più associazioni e avevo la responsabilità di un evento pur non conoscendo i miei colleghi. Esperienza fantastica ,conservo vivo il ricordo di tanti amici di quella spedizione e con tanti siamo ancora in contatto dopo circa 20 anni.

Proprio grazie a quella esperienza conobbi  Guillermo Rodriguez uno chef cileno ,che mi  invitò successivamente a partecipare ad un importante progetto professionale venni chiamato per  interpretare con il mio stile e la mia  filosofia di cucina,  i sapori e prodotti i della Patagonia.

Ho poi curato anche l’apertura di un ristorante di cucina italiana a Mosca, l’inaugurazione di una nave da crociera della compagnia navale Tallin in Estonia e Finlandia, ho realizzato cene di gala per l’Ambasciata Italiana in Armenia.

 

Hai un rimpianto per un’esperienza all’estero che avresti voluto vivere?

 

Assolutamente si mi sarebbe piaciuto fare un’esperienza in Francia per conoscere la vera cucina francese e imparare sul campo le basi e i segreti della vecchia cucina.

 

Come diventi imprenditore del gusto?

Anche qui per caso, il destino spesso ti segna la strada. Nasce tutto da delle richieste … consulenze poi corsi.. cene ed eventi.

Ma questa cosa mi piace tantissimo perché ogni giorno faccio qualcosa di diverso.

 

Come nasce invece l’idea di scrivere libri?

Copertina libro Danilo Angè N2OCome ho detto prima facendo tantissimi corsi a fine corso i corsisti oltre alle brochure o ai vari ricettari che consegnavo mi chiedevano dove poter acquistare un mio libro…

Da li ho capito che occorreva ampliare l’offerta. Nel 2016 ho pubblicato il libro “Atmosfera Zero – Viaggio nel gusto a bassa temperatura”, edito da Italian Gourmet.

Nel 2019 ho pubblicato il libro “N2O – Declinazioni con il sifone”, realizzato in collaborazione con l’azienda Trabo.

 

 

 

Come definisci la cucina molecolare?

La cucina molecolare è una porta della cucina…è il confine tra la tradizione e l’innovazione. All’inizio era vista come qualcosa di anomalo, strana.. secondo me anche i nostri avi quando nacque la cotoletta alla milanese pensarono la stessa cosa…

 

Come diventi il Maestro del sifone?

Da autodidatta ho provato e sperimentato più tecniche e ricette, miscelando ingredienti e conoscenze, fino a diventare testimonial di un’azienda leader nel settore.

 

Infine due parole per definire la tua idea di cucina?

Direi che la cucina del cuoco Danilo è moderatamente creativa

 

Si ringrazia per le foto dei piatti Ioris Premoli

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

Guida Michelin

Michelin:la guida

 Michelin la storia della guida E’ stupefacente sapere che la guida Michelin nasce dalla vendita di pneumatici dall’azienda francese la cui mission è la produzione

Bevande estive: la cedrata

L’estate è quasi alle porte e ciò significa ritrovarsi più spesso in compagnia e aver voglia di rinfrescarsi; e quale bevanda migliore se non la

vino-cotto-

Vino Cotto

Il vino cotto, tradizione e storia di una ricetta   Mai sentito parlare del vino cotto? Si tratta di un prodotto della tradizione contadina tipico

Cibi del mondo: il sushi

Il sushi è uno dei piatti principali e caratteristici della cucina giapponese; apprezzato da molti e soggetto di interesse per altre popolazioni, il sushi si

storia del pan di spagna

Il Pan di Spagna storia

Il pan di Spagna, storia e ricetta   È una delle otto preparazioni base della pasticceria: parliamo del pan di spagna. Una base soffice e

Salse dal mondo: la senape

La senape è una salsa che spesso accompagna piatti di carne cotta o cruda, ma anche contorni come patate o verdure bollite e raffreddate; può

farfalle con ragu di carne

Ragù tutti i pezzi

Ragù i pezzi di carne utilizzati e la sua storia Immancabile piatto unico della domenica, con il sugo che condimento della pasta e la carne

torta di compleanno fatta in casa

Torte di compleanno fatte in casa

Torta di compleanno fatta in casa: idee Tanti trucchi e idee diverse per la preparazione di una torta di compleanno fatta in casa.  Festeggiare il

La frutta secca

La frutta secca è uno dei cibi più apprezzati, specialmente durante le feste al seguito dei lunghi pranzi e cene che riempiono tavole intere; ma

minipimer frullati

Minipimer a cosa serve

Minipimer cos’è e cosa serve Il minipimer è uno strumento molto usato in cucina per vari scopi e semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un

La caramellizzazione

La caramellizzazione è un esempio importante di come il calore sia fondamentale in ambito culinario: per cuocere la carne, riscaldare cibo, preparare la pasta; ma

il-pesce-spada

Il pesce spada

Il pesce spada dove si pesca, come si cucina e quando  Il pesce spada è un pesce di mare di grossa taglia dalla carne rosata.

fermentino

Vermentino, tipologia di vino

Vermentino, storia e zona di produzione Il Vermentino è un vitigno che negli ultimi anni ha visto una progressiva espansione della sua coltivazione in Italia

Hummus e porridge

L’hummus e il porridge sono pietanze già conosciute e cucinate da tempo, ma hanno avuto un boom particolare specialmente negli ultimi due anni. Si tratta

uova-proprietà

Le uova come cucinarle!

Uova che passione tipologie diverse tempi di cottura Le uova sono un alimento base o ingrediente in numerose pietanze preparate in tutto il mondo. Senza

slow-food-marchio

Slow Food, la storia

Storia dello Slow Food  Cos’è Slow Food?  Slow Food è un movimento internazionale che promuove il giusto valore del cibo, associato alle tradizioni e al

logo cingue gusti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

* indicates required

Autorizzo Micropedia ad inviarmi newsletter che riguardano il food magazine ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Puoi cancellarti in qualunque momento cliccando il link nel footer delle tue email che riceverai alla casella di posta indicata sul form. Per informazioni sulla nostra privacy policy visita cinquegusti.com

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.