Food advisor

Petco - Lavoro

Tra le figure professionali emergenti negli ultimi anni ci sono gli Advisor, che vengono assunti dalle grandi aziende per consigliare i clienti guidandoli passo passo nell’acquisto dei prodotti.

Chi è un food advisor?

Il food advisor è una figura professionale dipendente di una azienda che lavora nel settore alimentare e fornisce garanzie sul fatto che i prodotti siano a norma, fornendo una consulenza sia sulla conformità tecnica che su quella legale.

Conosce alla perfezione la tracciabilità alimentare del prodotto, le norme sull’etichettatura e le norme tecniche legate alla pubblicizzazione del prodotto.

Li troviamo a volte anche nei supermercati, una sorta di commessi di alto livello che consigliano ai clienti quali prodotti acquistare. Esempio se una signora deve fare una torta, consigliarle il tipo di farina giusta.

Fornisce consigli e linee guida per gli acquisti dei clienti su richiesta e controlla che la copia della confezione sia conforme con le richieste e le aspettative del cliente.

Oltre che coi clienti e i fornitori, si interfaccia con le agenzie pubblicitarie, con lo studio legale dell’azienda, con le agenzie di design ed altri organismi se necessario.

Partecipa a tutte le riunioni strategiche dell’azienda, in particolare quelle in cui si parla del brand e deve essere una figura professionale con esperienza nel settore degli affari regolatori.

Deve essere molto disponibile e sempre pronto a fornire ai clienti informazioni relative ad eventuali problemi di conformità degli alimenti che stanno acquistando.

I food Advisor sono per lo più laureati o laureandi in scienze dell’alimentazione e sono una figura professionale già molto diffusa negli Stati Uniti e nel Regno Unito, dove percepiscono stipendi tra le trentamila e le trentacinquemila sterline.

Il food advertising

Un food Advisor però può essere anche un portale come il nostro, che in base alla posizione fornisce alle persone suggerimenti alimentari ed aiuta i consumatori a visualizzare i ristoranti e le pizzerie dove possono mangiare un determinato alimento nella loro area.

La nostra applicazione mobile, presto negli store, sarà appunto un social network di food advisor dove gli utenti facendo delle foto dei piatti e delle pizze che stanno mangiando potranno condividerle sulla nostra piattaforma facendo appunto food advertising.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

diana gourmet alassio

Il Diana Gourmet di Alassio

Il Diana Gourmet è il ristorante gastronomico dell’albergo Diana Grand Hotel. La firma del menu è quella dello chef Ivano Ricchebono, 1 stella Michelin, il

Cibo e ansia – nemici e amici

Il cibo e l’ansia sono strettamene correlati e il loro rapporto, in base a come decidiamo di gestirlo, può giovare al nostro organismo e alla

tutte le sfumature del vin brûlé

Vin Brulè

Vin Brulè che cosa è, dove si assaggia, come si fa? In inverno durante quelle giornate fredde e ventose in cui l’unico desiderio è riscaldarsi con

gambero rosso la storia

Gambero Rosso, la guida e la storia

Gambero rosso, come nasce la guida? Gambero Rosso S.p.a. è una casa editrice specializzata in enogastronomia, fondata il 16 dicembre 1986 dal giornalista Stefano Bonilli, come supplemento

dettaglio cibo fritto

Ricette friggitrice ad aria

  La friggitrice ad aria, o airfryer, è un’alternativa più salutare alla classica friggitrice e permette di usare poco olio, ottenendo cotture al forno, grigliate,

Il cibo che fa bene alla pelle

Il cibo non è solo quello che crediamo. Un solo chicco di caffè può condizionare il nostro umore, favorire determinate patologie o – al contrario

le botti in cantina

Le fasi del metodo classico

Il metodo classico, detto anche metodo tradizionale o metodo champenoise, è un sistema di spumantizzazione caratterizzato dal principio della rifermentazione in bottiglia. È un procedimento

Aglio – il miglior amico della memoria

L’aglio è un alimento immancabile nella cucina di ogni italiano, utilizzato in praticamente ogni ricetta, è il miglior amico dell’organismo per tantissimi fattori. Una delle

distese di vino chianti

Vino Chianti, zona di produzione

Vino Chianti, zona di produzione e storia L’origine del nome Chianti non è certa. Secondo alcune versioni potrebbe derivare dal termine latino clangor, ovvero rumore,