apple store

Piatti tipici: fiori di zucca ripieni in pastella

I fiori di zucca ripieni in pastella sono un piatto tipico del Salento, ma la sua eco è arrivata a tutta la penisola, in particolare nel meridione.

È un piatto molto gustoso e saporito, ottimo da servire come antipasto o per un aperitivo; attenzione a non abusarne, né a prepararlo troppo spesso, poiché in quanto fritto è molto calorico e non molto salutare.

 

Tutto ciò che c’è da sapere

Si tratta di fiori commestibili più buoni e saporiti che si possono trovare in commercio; il loro periodo di fioritura va dalla primavera all’estate.

Sono ricchi di acqua, che costituisce circa il 90% del loro peso, rendendolo un alimento dal potere drenante e diuretico, contengono molte vitamine e sali minerali quali il ferro e hanno un apporto calorico molto basso (se non sono fritti).

 

Come sceglierli e conservarli?

Scegliere quelli buoni è abbastanza semplice: per prima cosa è importante che evitiate quelli venduti in vaschetta; piuttosto preferite quelli venduti da un fruttivendolo, se di fiducia ancor meglio e scegliete i fiori dai colori più vivaci e dalla consistenza più compatta.

Sono molto delicati e non possono essere conservati a lungo; non teneteli per più di due giorni in frigo; anzi, comprateli appositamente nel giorno stesso in cui avete deciso di cucinarli… vi risparmierete la preoccupazione di ritrovarveli mollicci e ranciditi nel frigo.

 

Come cucinarli?

Qualsiasi sia la ricetta da voi scelta, e di quelle che vi proporrò, la prima cosa importante da fare è sciacquarli. Assolutamente non lasciateli in ammollo, ma sciacquateli velocemente sotto acqua corrente fredda facendo attenzione a non rovinarli. Infine, tagliate via il gambo e il pistillo con l’aiuto di forbici, e la prima parte è fatta!

 

Fiori di zucca gratinati al forno

  • Fiori di zucca.
  • Pan grattato.
  • Parmigiano grattugiato.
  • Sale e olio EVO q.b.

Basterà mettere i fiori su un piatto e condirli con sale ed olio e passarli infine nel mix di pan grattato e parmigiano; sistemateli infine su una terrina rivestita prima da carta forno e infornate il tutto.

È una versione abbastanza light di quella fritta, ma altrettanto gustosa!

 

 

Fiori di zucca ripieni e fritti

È sicuramente il piatto, che vede protagonisti i fiori di zucca, più cucinato in assoluto, dal Nord al Sud.

Alternativa molto valida per accompagnare i classici aperitivi e da servire come portata a tavola, che sia un antipasto o un contorno, sicuramente il fiore di zucca ripieno e fritto fa la sua bella figura, per quanto possa essere un piatto rustico.

Ecco a voi la ricetta:

  • Fiori di zucca.
  • Farina
  • Birra
  • Olio EVO e sale q.b.
  • Mozzarella
  • Prosciutto cotto tagliato a cubetti
  • Olio di semi di arachide per friggere.

 

Per la preparazione basterà setacciare la farina e unirvi la birra; dopo aver mescolato per bene aggiungere l’olio EVO e il sale e lasciar riposare; intanto si potrà passare alla farcitura dei fiori, inserendo al loro interno dei pezzettini di mozzarella e prosciutto (abbiate cura di chiudere bene i fiori).

Quando l’olio per friggere avrà raggiunto la giusta temperatura, immergete i fiori di zucca ripieni nel composto e metteteli successivamente con attenzione nell’olio, e lasciarli fin quando non avranno raggiunto un colore dorato.

Una volta impiattati, salare a piacere e l’aperitivo è servito!

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

lenticchie carne dei poveri cinque gusti

Le lenticchie: la carne dei poveri

Le lenticchie sono tra i legumi più antichi e, in età medioevale, definite la carne dei poveri proprio perché consumate in abbondanza insieme ai fagioli

ricette con castagne cinque gusti

Ricette con le castagne

Autunno, foglie che cadono, primi freddi a cosa vi fanno pensare? Non si può fare a meno di trasportare i nostri pensieri verso le castagne:

la stufatura cinque gusti

La stufatura

Quando parliamo di stufatura parliamo di un metodo di cottura in umido dove gli alimenti vengono cotti lentamente a fuoco molto basso. Grassi e liquidi

festa del cuoco 2021 soverato catanzaro calabria fic

Festa del cuoco 2021

Il 12 e il 13 ottobre 2021 si terrà a Soverato e a Catanzaro in Calabria la tradizionale festa del cuoco 2021. L’evento è stato