logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

Cena francese: consigli per organizzarne una perfetta

cena francese consigli per organizzarla

Vuoi organizzare una cena speciale per il tuo lui o la tua lei portando in tavola i sapori di Parigi? Ecco qualche suggerimento per ricreare una perfetta cena francese super romantica proprio come se foste seduti a tavola di fronte alla Torre Eiffel.

Le cene francesi seguono spesso un rituale espansivo di varie portate con impostazioni multiple, vini abbinati e bevande prima e dopo cena. Le loro cene sono chic senza sforzo, con buon vino, risate e cibo salato.

Tutto dev’essere abbinato: musica, outfit, atmosfera. Insomma, non solo cibo. Ecco qualche consiglio per organizzare una cena perfetta per due, o per tutti gli ospiti che intendi invitare, facendoli sentire dei veri parigini.

Il quarto d’ora di cortesia

Il soggiorno è solitamente il luogo in cui si cena e si inizia con il tradizionale aperitivo. Tieni presente che inizia almeno un quarto d’ora dopo l’orario in cui hai invitato i tuoi ospiti. Si chiama le quart d’heure de politesse (il quarto d’ora di cortesia) in Francia. Quando gli ospiti arrivano in tempo, è considerato scortese. Si presume che il padrone di casa abbia bisogno di alcuni minuti dopo l’orario stabilito. Se i tuoi ospiti sono molto in ritardo, diciamo con più di 30 minuti di ritardo, sarebbe educato che ti informassero scusandosi per l’inconveniente.

 

Gli antipasti

L’aperitivo è la parte essenziale di una cena tipica francese, deve saper stuzzicare adeguatamente l’appetito. In questo momento, tutti si rilassano e iniziano la serata sulla terrazza o in soggiorno. La stagione e l’occasione determinano il vino che offri ai tuoi ospiti. Accompagnati dall’aperitivo, i francesi servono generalmente spuntini come ravanelli freschi dell’orto, olive, salsiccia e foie gras su piccoli toast.

 

L’organizzazione della tavola

Quando tutti sono arrivati ​​e l’aperitivo è stato servito, invita gli ospiti ad accomodarsi a tavola. Ospitare la perfetta cena francese richiede un facile allestimento della tavola. In Francia sono abituati a ridurre al minimo la decorazione della tavola. Tuttavia, ogni oggetto è qualcosa che amano e hanno accumulato nel corso degli anni, quindi, ha una storia e un legame affettivo.

Spesso si aggiungono dei candelieri e un bel bouquet al tavolo. Prima dell’inizio della cena, puoi accendere un po’ le candele in modo che possano bruciare a un’altezza più invitante e confortevole. Abbi cura di non sovraffollare il tavolo con troppi fronzoli inutili.

 

La conversazione

Le piccole discussioni futili sono atipiche delle cene francesi. Quindi, assicurati che le conversazioni siano obiettive, coinvolgenti e prive di inclinazioni politiche.

Gli argomenti di conversazione sono spesso ampi; dallo sport, alla religione e alla moda. Inoltre, evita le discussioni sui soldi. È considerato volgare in Francia parlare apertamente di denaro durante una conversazione.

Si parlerà sicuramente di cibo: i pasti che ricordi, il cibo che condividi, il cibo che mangerai, il cibo che hai cucinato, il tuo cibo appena scoperto e ciò che vuoi cucinare. In Francia amano parlare di cibo mentre mangiano.

 

Il menu

Il menu è importante quanto la cena in Francia. E anche se i tuoi ospiti non si presentano solo per il cibo, non puoi permettere che escano di casa affamati. Quindi, organizzare un delizioso menu è una delle cose più complicate da considerare quando si pianifica una cena francese.

Ecco una tipica cena standard in Francia:

  • aperitivo
  • antipasto
  • piatto principale
  • portata dedicata ai formaggi
  • dessert, caffè e digestivo

L’idea è di rallentare offrendo abbastanza tempo tra le diverse portate. Inoltre, ricorda di limitare le porzioni in modo che i visitatori possano godersi la cena completa. Assicurati che ci sia abbastanza cibo per tutti.

Organizza un menu che possa essere preparato in anticipo così che niente in cucina ti tratterrà più a lungo del necessario.

Le cene francesi sono incomplete senza vino e i francesi seguono religiosamente alcune regole su quando e quale vino bere. Innanzitutto, il vino raramente viene preso come aperitivo, quindi opta per il Kir Royal o lo Champagne. Ricorda, poi, che il vino bianco accompagna frutti di mare, pesce e dessert. Il vino rosso, invece, accompagna carni rosse, formaggi e piatti a base di pomodoro.

 

Pronto per la tua prossima cena alla francese? Ora che conosci tutti i suggerimenti per renderla perfetta sono certa che i tuoi ospiti si sentiranno proprio come se fossero nel miglior ristorante di Parigi.

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti