logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

Birra bavarese: perché è la più buona?

birra bavarese la piu buona cinque gusti food magazine

Perché la birra bavarese è considerata la più buona? La bevanda nazionale dei tedeschi, in Baviera è una vera e propria istituzione ed è chiamata anche “pane liquido”. Non c’è da stupirsi che una tradizionale colazione bavarese “Weißwurst” includa senape dolce e un pretzel e, naturalmente, l’essenziale birra di frumento. Secondo il folklore bavarese, questa ricca colazione dev’essere consumata prima di mezzogiorno, altrimenti ti verrà negato l’accesso al paradiso.

La Baviera come pioniere della produzione di birra tedesca

I tedeschi non sono considerati gli inventori della birra, ma attraverso il famoso Oktoberfest di Monaco, la birra è diventata uno dei marchi di fabbrica della Germania. La Baviera gioca un ruolo molto particolare in questo senso: quasi la metà di tutti i birrifici tedeschi si trova in Baviera. La Baviera ha quindi la più alta densità di birrifici (647) di tutta la Repubblica Federale. In particolare, nella regione dell’Alta Franconia: con 167 birrifici, il distretto amministrativo è la regione della birra n. 1, seguita dall’Alta Baviera con 136 e dalla Svevia con 84 birrifici.

La piccola comunità di Aufseß nel distretto dell’Alta Franconia di Bayreuth è persino entrata nel Guinness dei primati con la più alta densità di birrifici per abitante. Ci sono quattro diversi birrifici per soli 1.287 abitanti (a partire dal 2018).

La storia della birra in Baviera

Il più antico birrificio ancora esistente al mondo è il Bayerische Staatsbrauerei Weihenstephan . Fu fondato oltre 1.000 anni fa come birreria del monastero benedettino nel 1040 e si trova sulla collina Weihenstephan a Freising, a circa 40 km da Monaco. Circondato dall’ancora giovane TUM School of Life Sciences , risultando in un’interazione tra tradizione e modernità. Chiunque sia interessato al processo generale di produzione della birra può partecipare a uno dei numerosi tour dei birrifici offerti in tutta la Baviera.

È grazie al duca Guglielmo IV di Baviera e a suo fratello Ludovico X che la birra prodotta in Germania è stata soggetta alla legge sulla purezza bavarese dal 1516. Le birre prodotte secondo la legge sulla purezza non possono quindi contenere ingredienti diversi da:

  • Acqua
  • Malto
  • Luppolo
  • Lievito di birra

La tradizione della birra bavarese secondo la legge sulla purezza è stata addirittura elevata allo status di patrimonio culturale immateriale bavarese nel 2015. “Questo premio sottolinea quanto l’industria della birra sia strettamente legata alla cultura e alla tradizione bavarese”, afferma il presidente dell’Associazione dei birrai bavaresi Associazione, Friedrich Düll.

Birra artigianale: nuova tendenza in baviera e nel mondo

La birra artigianale si riferisce a creazioni di birra prodotte da un birrificio indipendente o da appassionati dell’arte del birrificio. Con oltre 500 tipi di malto e oltre 200 ceppi di lievito e varietà di luppolo, non ci sono limiti alla creatività e alle combinazioni.
In termini di gusto, gli intensi aromi di luppolo possono essere descritti come fruttati, dolci o leggermente amari, a seconda del tipo di birra, abbinati a una nota di caffè/caramello. Il numero crescente di birrerie specializzate in bevande esotiche in questo paese ne è la prova: la birra artigianale sta diventando sempre più popolare in Baviera.

Le principali tipologie di birra

Fondamentalmente, viene fatta una distinzione tra birre ad alta e bassa fermentazione, a seconda del ceppo di lievito utilizzato. Le birre ad alta fermentazione vengono prodotte a una temperatura ambiente compresa tra 15 e 20 gradi Celsius in caldaie aperte. Qui il lievito sale in superficie durante il processo di fermentazione. Le birre a bassa fermentazione, invece, richiedono cantine di fermentazione a freddo con temperature comprese tra 4 e 9 gradi centigradi. Il lievito si raccoglie sul fondo del bollitore e il processo di fermentazione avviene nella parte inferiore del bollitore.

Birre ad alta fermentazione

Una tipica birra bavarese è la birra di frumento ad alta fermentazione. Dal momento che viene prodotta con malto di frumento, il nome Weizen, abbreviato in Weizenbier (birra di frumento), è ugualmente comune in Baviera e nel resto della Germania. In termini di gusto, la birra di frumento può essere descritta come fruttata ed estremamente rinfrescante. La varietà filtrata si chiama Kristallweizen, la varietà non filtrata e quindi naturalmente torbida si chiama Hefeweizen. Le varietà di birra bavarese di frumento particolarmente apprezzate sono le Hefeweizen chiare o scure, nonché le birre analcoliche e ipocaloriche.

Birre a bassa fermentazione

Le birre a bassa fermentazione includono la Helle, così come la birra della cantina o la birra Zwickel. È anche chiamata lager o birra di campagna. Il termine lager risale al XVI secolo. Poiché all’epoca non erano disponibili metodi di raffreddamento adeguati, la birra a bassa fermentazione veniva prodotta, imbottigliata e conservata in inverno. In termini di gusto, i malti leggeri forniscono una nota dolce e maltata. La gradazione alcolica è piuttosto bassa, tra il 4 e il 5%.

I giardini della birra

La birra a bassa fermentazione è stata prodotta con un contenuto alcolico più elevato, una luppolatura più forte e una gravità originale più elevata per prolungarne la durata. La birra corposa poteva quindi essere conservata a marzo e servita fino all’autunno. Questo è anche il motivo per cui la birra chiara probabilmente più famosa, la birra dell’Oktoberfest, era una “Märzen”, prodotta già a marzo.

Grandi castagneti venivano piantati sopra le cantine rupestri per proteggerle dalla calura estiva. Così sono nati i primi giardini della birra. Al giorno d’oggi le birrerie all’aperto sono un luogo popolare dove trascorrere il tempo, soprattutto in estate. La gente del posto si incontra qui per una birra dopo il lavoro e una visita alla birreria all’aperto è popolare almeno quanto l’Oktoberfest. Grazie alla legge bavarese sui giardini della birra, dal 19° secolo è possibile portare con sé anche la propria merenda.

Mentre agli svevi piace una bevanda d’orzo con la loro insalata di salsicce, gli alti bavaresi preferiscono tradizionalmente un pollo o uno spuntino bavarese con pane e salumi con la loro birra Maß:

In Baviera generalmente si gusta la propriaa birra accompagnata da ravanelli, oppure insalata di salsicce e salatini, oppure ancora con Obatzda (una preparazione di formaggio bavarese).

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti