logo cinque gusti

Gelato fatto in casa con gelatiera come si fa?

gelato fatto in casa con la gelatiera

Come si fa il gelato in casa in modo artigianale

Gelato fatto in casa con gelatiera è la prima cosa a cui pensiamo appena cominciano a venire i primi caldi.

In estate ma anche nelle altre stagioni, tanti preferiscono il gelato fai da te per preparare uno spuntino goloso con ingredienti sani e naturali.

Di veloce preparazione, il gelato è da sempre delizioso, la ricetta assicurata che varia da gusti in gusti. In questo articolo andremo a vedere come si fa e i trucchi per un piacere per il palato.

E’ una ricetta magica, basta solamente provare a farlo la prima volta per non stancarsi mai.

Il gelato fai da te riesce bene se fatto con passione, e allora perché non assaporarlo per provare l’essenza fresca dei sapori che ci piacciono.

Non basta solo immaginare la sensazione fresca e gustosa di questo favoloso spuntino, ma anche cimentarsi soprattutto in questo periodo di totale chiusura, scoprire i trucchi per poterlo fare con quel che avete a casa, e provare il gelato artigianale fatto in casa in diversi gusti.

Ingredienti gelato principali e procedimento

Come si fa il gelato fatto in casa? Per fare in casa il gelato gli ingredienti principali sono sempre gli stessi base: panna, uova, latte e zucchero.

Per quanto riguarda la frutta si prepara in modo diverso e senza latte.

Il procedimento del gelato fatto in casa inizia rompendo le uova, separando tuorli e albumi, successivamente bisogna sbatterle con lo zucchero, poi con la panna e il latte abbassando la velocità, ottenendo un composto spumoso e profumato.

Se avete bisogno di stare più comodi per il processo precedentemente descritto, si può eseguire l’operazione in una pentola d’acciaio, trasferita sul fuoco al fine, per poter ottenere un gelato fatto in casa a fuoco bassissimo per 15 minuti.

Il tutto mescolando spesso, questo è un fattore importante. Ricordiamo che la crema non deve bollire ma cuocere lentamente.

Nel caso in cui si ha voglia di aggiungere il cioccolato per il gelato fatto in casa, basta solamente scioglierlo a bagnomaria con l’aggiunta di poco latte.

Ricette gelato come fare il gelato artigianale

Vediamo adesso alcune ricette di gelato fatto in casa senza gelatiera

Gelato all’ananas ricetta

gelato fatto in casa ananas ricetta
gelato fatto in casa ananas ricetta

Sbucciate e pulite accuratamente un ananas di circa un chilo, eliminate la crosta dura interna, ricavate la polpa, tagliatela a dadini e mettetela nel bicchiere del mixer, quindi frullatela con il suo liquido.

Fate scaldare 3 dl di panna a fuoco molto dolce, unite 1 dl di latte e fate cuocere lentamente mescolando in continuazione.

Aggiungete 250 g di zucchero, mescolate con delicatezza per farlo sciogliere e portate fino ad un attimo prima dell’ebollizione.

Togliete dal fuoco, lasciate raffreddare completamente, quindi incorporate il passato di ananas fino alla perfetta omogeneità.

Versate il composto in uno stampo e fatelo consolidare in un freezer per 4 – 5 ore, servitelo a piccole mattonelle guarnite con fettine di ananas fresco.

Gelato alla fragola ricetta

gelato alla fragola ricetta per farlo in casa
gelato alla fragola ricetta per farlo in casa

Il gelato alla fragola fatto in casa è un grande classico perché è uno di quei gusti amato da grandi e bambini. Vediamo il procedimento:

Lavorate due uova con sei cucchiai di zucchero fino a quando non raggiungeranno una consistenza gonfia e spumosa.

Portate a bollore 1,5 dl di latte con una scorza di limone, toglietela e lasciatela raffreddare.

Pulite e lavate 300 grammi di fragole, frullatele e sistemate il passato in una ciotola.

Versate il latte freddo nelle uova montate e mescolate per qualche minuto, aggiungete 1 dl di panna, il passato di fragole e amalgamate tutto.

Disponete in un contenitore e fate rassodare in freezer per due ore.

Prelevate il gelato con l’apposito attrezzo per modellare le palline e servitelo con piccole fragole intere o con qualche foglia di menta.

Gelato alla pesca senza gelatiera fatto in casa scopri la ricetta

gelato fatto in casa alla pesca
gelato fatto in casa alla pesca

Sbucciate mezzo chilo di pesche e dividetele a metà eliminando il nocciolo.

Fate sciogliere 30 gr. di zucchero con mezzo litro d’acqua, immergetevi le pesche e scottatele per cinque minuti.

Passatele nel passaverdure e versate la crema in una ciotola. Fate scaldare un bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto sei cucchiai di zucchero, quindi lasciate sobollire per cinque sei minuti.

Lavorate due tuorli con una frusta, unite lo sciroppo e amalgamate fino a che il tutto non avrà raggiunto una buona consistenza.

Aggiungete il passato di pesca, montate 2 dl di panna molto soda ed incorporatela delicatamente.

Mettete il composto nel freezer mescolandolo delicatamente ogni mezz’ora perché resti cremoso e servitelo dopo tre ore di raffreddamento.

I trucchi per un buon gelato fatto in casa

Per fare un buon gelato fatto in casa, esistono dei trucchi incredibili portati dai giorni antichi fino ad oggi dalle nonne nelle nostre case. Scopriamo insieme quali sono:

Trucco numero 1: moderare l’Aria con le fruste elettriche

Il gelato deve avere una consistenza soffice, cremosa e gonfia come un vero gelato artigianale.

Per fare ciò, non bisogna sottovalutare l’aria e si può sottolineare che con le fruste elettriche si va sul sicuro.

Il risultato è un gelato artigianale fatto in casa come alla gelateria.

Trucco numero 2: la scelta dello zucchero

Per farlo come in gelateria si deve usare un mix di zucchero e glucosio (da evitare per le diete).

Ma è questo il trucco, o per meglio dire, il segreto dei gelatai. Si può utilizzare anche il dolcificante in polvere, non consigliato dalle gelaterie artigianali.

Trucco numero 3: utilizzare una gelatiera

Il gelato fatto in casa con gelatiera è un passo verso la dolcezza del gusto, esclusivamente fatto in casa, basta solo inserire la miscela nella vaschetta e azionare la macchina.

Per la gelatiera con il cestello refrigerante, basta semplicemente metterlo nel freezer un giorno prima e versarci la miscela.

Se invece la gelatiera ha il compressore, in 20 minuti il gelato fatto in casa sarà pronto per essere gustato.

In questo articolo trovate come scegliere una gelatiera per i vostri gelati artigianali fatti in casa.

Utilizzare elettrodomestici

Per farlo con il Bimby o con il frullatore per il ghiaccio, si deve sempre procedere dopo aver preparato la miscela, e ricordare di metterla nelle formine per il ghiaccio il giorno prima.

Il gelato casalingo diventerà cremoso soprattutto se puoi incorporare aria gli ultimi minuti con la lama a farfalla, inserendola nel Bimby.

Come farlo senza elettrodomestici

Per farlo senza nessun elettrodomestico è il vero gelato artigianale dei tempi dei nostri antichi.

Dopo aver preparato la miscela, chiudila e mettila in freezer, poi, ogni mezz’ora ricorda di spezzare il ghiaccio che si è formato, continuando fino a fargli raggiungere la consistenza preferita.

Vediamo come si congela

Vediamo adesso per concludere come si congela e come si conserva il gelato fai da te.

Questa fase è un vero ostacolo per ottenere un gelato artigianale fatto in casa morbido come in gelateria, occorre solo pazienza.

Per molti la pazienza è un blocco che non ti consente di andare avanti o di aspettare i risultati. Ed è vero.

Ma in questo caso, serve anche un timer pronto all’uso e qualcosa da fare mentre si aspetta.

Arrivando al punto: una volta preparata la vaschetta del gelato fatto in casa, bisogna aspettare che raffredda fino a metterlo nel freezer per almeno tre ore.

Ma non bisogna mai farlo congelare completamente in questa fase difficile.

Tirato fuori dopo le ore passate, si fanno le porzioni con un cucchiaio e si frulla per ottenere una crema fredda e spumosa, si rimette il tutto nel contenitore e poi nel congelatore per altre 4 ore.

 

come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef