fbpx

Estrattore: a cosa serve e quando utilizzarlo

estrattore-a-cosa-serve-e-quando-utilizzarlo-cinque-gusti

L’estrattore è un macchinario che consente di estrarre solo la parte liquida di frutta e verdura evitando che si mischi a quella solida e fibrosa.

Il succo e la polpa sono espulsi dall’estrattore attraverso due canali distinti. Così si evita che la parte bevibile possa essere contaminata da quella fibrosa considerata di scarto.

La cosa positiva dell’estrattore di succo è che non producendo calore, non può in alcun modo rischiare di compromettere le componenti nutritive del frutto.

 

In quali situazioni è utile usare l’estrattore?

È molto importante utilizzare l’estrattore quando si deve assumere una dose controllata di fibre. Per quanto queste ultime possano far bene all’intestino, è anche vero che in alcuni casi provocano problemi e vengono digerite in modo errato.

Si tratta soprattutto di chi soffre di meteorismo intestinale o stitichezza che, con l’assunzione di fibre, viene favorito e peggiorato.

 

Buoni motivi per utilizzare un estrattore

Molto dipende proprio dalla capacità di ridurre totalmente in liquido le sostanze che dovremmo assumere quotidianamente con una certa regolarità. La percezione psicologia dell’assunzione di un certo quantitativo di frutta e verdura può cambiare totalmente se la beviamo piuttosto che mangiarla. Ci risulterà più facile e ci sazierà meno, garantendoci di assumere il fabbisogno di vitamine e Sali minerali indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo.

 

Differenze tra estrattore e centrifuga

La centrifuga lavora ad alta velocità e non ha l’intento di separare la parte liquida da quella solida. Dunque, oltre a una maggiore ossidazione dei nutrienti (dovuti da una rotazione velocissima e dal conseguente surriscaldamento del motore), non ha il compito di separare il liquido dalle fibre o dalla polpa. Il risultato sarà sicuramente più artigianale di quello che potrà restituire un estrattore.

Al contrario, quest’ultimo lavora a bassa velocità e quindi il rischio di ossidazione è inesistente.

 

A cosa stare attenti quando si usa un estrattore

Si sa, rispetto ai solidi, i cibi liquidi vengono assimilati con una velocità molto più ampia dal nostro organismo. Ecco perché quando si utilizza un estrattore è necessario stare attenti a:

  • Non esagerare con la frequenza e le quantità di frutta assimilata, perché in forma liquida sarà favorito l’assorbimento di zuccheri e fruttosio che in eccesso può far male al nostro organismo:
  • Cercare di non creare uno scompenso energetico (favorendo solo la parte liquida ed eliminando la parte solida, ugualmente importante). Dovrete dunque saper comunque introdurre anche frutta e verdura anche in forma solida. Senza esagerare né in un modo né nell’altro.

 

L’equilibrio è sempre la chiave, in ogni caso!

 

>>> Acquistare Un Frullatore Ad Immersione

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

Guida Michelin

Michelin:la guida

 Michelin la storia della guida E’ stupefacente sapere che la guida Michelin nasce dalla vendita di pneumatici dall’azienda francese la cui mission è la produzione

Bevande estive: la cedrata

L’estate è quasi alle porte e ciò significa ritrovarsi più spesso in compagnia e aver voglia di rinfrescarsi; e quale bevanda migliore se non la

vino-cotto-

Vino Cotto

Il vino cotto, tradizione e storia di una ricetta   Mai sentito parlare del vino cotto? Si tratta di un prodotto della tradizione contadina tipico

Cibi del mondo: il sushi

Il sushi è uno dei piatti principali e caratteristici della cucina giapponese; apprezzato da molti e soggetto di interesse per altre popolazioni, il sushi si

storia del pan di spagna

Il Pan di Spagna storia

Il pan di Spagna, storia e ricetta   È una delle otto preparazioni base della pasticceria: parliamo del pan di spagna. Una base soffice e

Salse dal mondo: la senape

La senape è una salsa che spesso accompagna piatti di carne cotta o cruda, ma anche contorni come patate o verdure bollite e raffreddate; può

farfalle con ragu di carne

Ragù tutti i pezzi

Ragù i pezzi di carne utilizzati e la sua storia Immancabile piatto unico della domenica, con il sugo che condimento della pasta e la carne

torta di compleanno fatta in casa

Torte di compleanno fatte in casa

Torta di compleanno fatta in casa: idee Tanti trucchi e idee diverse per la preparazione di una torta di compleanno fatta in casa.  Festeggiare il

La frutta secca

La frutta secca è uno dei cibi più apprezzati, specialmente durante le feste al seguito dei lunghi pranzi e cene che riempiono tavole intere; ma

minipimer frullati

Minipimer a cosa serve

Minipimer cos’è e cosa serve Il minipimer è uno strumento molto usato in cucina per vari scopi e semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un

La caramellizzazione

La caramellizzazione è un esempio importante di come il calore sia fondamentale in ambito culinario: per cuocere la carne, riscaldare cibo, preparare la pasta; ma

il-pesce-spada

Il pesce spada

Il pesce spada dove si pesca, come si cucina e quando  Il pesce spada è un pesce di mare di grossa taglia dalla carne rosata.

fermentino

Vermentino, tipologia di vino

Vermentino, storia e zona di produzione Il Vermentino è un vitigno che negli ultimi anni ha visto una progressiva espansione della sua coltivazione in Italia

Hummus e porridge

L’hummus e il porridge sono pietanze già conosciute e cucinate da tempo, ma hanno avuto un boom particolare specialmente negli ultimi due anni. Si tratta

uova-proprietà

Le uova come cucinarle!

Uova che passione tipologie diverse tempi di cottura Le uova sono un alimento base o ingrediente in numerose pietanze preparate in tutto il mondo. Senza

slow-food-marchio

Slow Food, la storia

Storia dello Slow Food  Cos’è Slow Food?  Slow Food è un movimento internazionale che promuove il giusto valore del cibo, associato alle tradizioni e al

logo cingue gusti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

* indicates required

Autorizzo Micropedia ad inviarmi newsletter che riguardano il food magazine ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Puoi cancellarti in qualunque momento cliccando il link nel footer delle tue email che riceverai alla casella di posta indicata sul form. Per informazioni sulla nostra privacy policy visita cinquegusti.com

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.