logo cinque gusti

Quali sono le pizze bianche più sfiziose?

pizze bianche sfiziose

Ingredienti Pizze dai gusti più sfiziosi

Le pizze sono il piatto più conosciuto al mondo, una specialità italiana mangiata in ogni parte del mondo; un semplice impasto a base di farina, acqua e lievito e condimenti vari, che fa impazzire tutti e l’arte dei pizzaioli napoletani è stata riconosciuta nel 2017 come patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

La pizza più conosciuta è la pizza Margherita, un simbolo italiano nel mondo, condita con il rosso della salsa, il bianco della mozzarella e il verde del basilico, infatti fateci caso il condimento sono i tre colori della bandiera italiana.

Un famoso cantautore napoletano, Pino Daniele cantava:

Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà

ed è vero che il suo sapore e la sua bontà ti porteranno sorrisi e felicità, ma oltre al pomodoro, aggiungiamo che la pizza può essere condita e guarnita in tantissime altre maniere.

Vi faremo scoprire i condimenti più particolari che danno vita a pizze buone e molto gustose. Sulla pizza possiamo mettere praticamente ogni tipo di condimento e alimento: salumi, formaggi, pesce e tanto altro.

Quando vai in pizzeria non sai mai che pizza prendere, allora adesso ti consigliamo noi le pizze più sfiziose da assaggiare.

Gusti pizza particolari che vi sorprenderanno sicuramente e che sicuramente non avrete mai assaggiato in certi casi.

Che pizza prendere? Pizza lista gusti innovativi.

Pizza con i friarielli

Una pizza che è un classico a Napoli, per la presenza dei friarielli, una delle verdure più mangiate a Napoli.

Ma cosa sono i friarielli? Sono le infiorescenze appena sviluppate della cima di rapa.

Il top è mozzarella, friarielli e pomodorini; senza sugo.

Spesso si aggiunge a questa pizza si aggiunge anche la salsiccia.

Pizza con speck e pesto di pistacchio

Una pizza dal gusto unico, dove si uniscono i sapori del Nord Italia (speck) e quelli del Sud Italia (pistacchio). Rigorosamente in bianco quindi senza salsa, solo mozzarella e il pesto di pistacchio dell’Etna.

Pizza con mozzarella di bufala

Parliamo della classica pizza Margherita ma al posto della mozzarella di latte vaccino, viene usata la mozzarella di bufala campana; ovviamente il sapore è totale diverso e il gusto della mozzarella bufala rende questa pizza di una bontà esagerata.

La mozzarella di bufala fatta a straccetti viene messa a crudo sulla pizza a fine cottura.

Pizza con prosciutto crudo e fichi

Prosciutto crudo e fichi è un classico abbinamento che può essere utilizzato anche per guarnire una pizza; si possono usare sia fichi bianchi che quelli neri; questa pizza è un classico di Roma.

Pizza con fiori di zucca e alici

Pizza senza salsa dove l’abbinamento fiori di zucca e alici è straordinario. Inoltre invece della mozzarella è preferibile usare il fiordilatte.

Pizza con provola e prosciutto crudo

Al posto della mozzarella si usa la provola affumicata; una pizza perfetta per chi ama il gusto dell’affumicato. Da utilizzare il prosciutto di Parma e qualche foglia di rucola.

Pizza con provola, salmone e rucola

Eh sì, anche il pesce si abbina perfettamente alla pizza; in questo caso una pizza senza mozzarella ma con provola. Il top per questa pizza è l’impasto integrale.

Pizza con taleggio e funghi porcini

Taleggio e funghi porcini con la base di fiordilatte, e senza salsa, si avrà un gusto molto particolare e allo stesso tempo delicato.

Pizza ai frutti di mare

Pizza condita con cozze, calamari, gamberi e vongole. Può essere preparata in bianco oppure con la salsa; è d’obbligo una spolverata di peperoncino.

Pizza alla puttanesca

Una classica pizza Margherita che diventa speciale con l’aggiunta degli ingredienti della pasta alla puttanesca, cioè alici, capperi e olive taggiasche a fine cottura.

Pizza con aringhe e salmone

Rigorosamente in bianco con l’aggiunta di aringhe e salmone affumicato, per renderla più gustosa si può aggiungere la panna da cucina.

Pizza con baccalà

Una pizza molto buona è la pizza con baccalà, chips di cipolle, mozzarella, pomodoro del piennolo olive e capperi.

Elenco pizze gusti alternativi: le più strane e particolari

Come abbiano visto la pizza può essere guarnite con qualunque tipo di condimento e alimento, ora andiamo a vedere qualche strano ma gustoso abbinamento.

Pizza hawaiana

Pizza condita con ananas e prosciutto cotto; in Italia è poco mangiata ma all’estero è molto più apprezzata. L’ho assaggiata personalmente a San Francisco nel 1997 quartiere di Sausalito nella Marin County proprio sotto il Golden Gate : molti storceranno il naso ma vi posso assicurare che è davvero buona.

Pizza alla banana

Pizza con banana e funghi; due alimenti molto diversi tra loro che danno alla pizza un sapore molto particolare; e non manca una spolverata di curry.

Pizza Mac ‘N’ Cheese

Un classico americano, la pizza guarnita con la pasta al formaggio; in Italia a volte viene preparata mettendo i tortellini al posto della pasta.

Gusti pizze sfiziose dolci

Negli ultimi anni sono nate pizze farcite con ingredienti dolci; pizze molto sfiziose che possono essere servite soprattutto come dessert.

Pizza con la nutella

Questa è il top delle pizze dolci; una pizza ovviamente senza mozzarella spalmata di nutella e con aggiunta di zucchero a velo.

Pizze con crema pasticcera e frutta

Anche in questo caso come quella con la nutella, la pizza non ha mozzarella ma è spalmata con crema pasticcera e frutta sciroppata (ciliegie oppure pesche).

Pizza fritta dolce

In questa pizza fritta invece di mettere il solito ripieno, salumi, ricotta o mozzarella, il ripieno sarà una crema al cioccolato oppure una crema al pistacchio, e poi si aggiunge tanto zucchero al velo alla fine della cottura.

La pizza bianca, una alternativa alla pizza classica

Sicuramente la pizza per eccellenza, la storica e la più antica è la pizza margherita, quindi con il pomodoro ,quella che comunemente chiamiamo la pizza rossa.

Negli ultimi anni però sono venute fuori attraverso le cosiddette pizze bianche, quelle senza il pomodoro come condimento principale, una serie di nuove pizze con le quali i pizzaioli si sono scatenati nel creare come nell’alta cucina gli abbinamenti più fantasiosi.

Le Tipologie Di Pizze bianche classiche

La pizza è da tutti noi conosciuta come un mix di pomodoro e mozzarella.

Tuttavia, si da il caso che vi siano delle tipologie di pizza che omettono completamente l’utilizzo di pomodoro: le pizze bianche. Andiamo dunque a vedere le tipologie più gustose con le migliori pizze bianche che possiamo ordinare.

La pizza è senza alcuna ombra di dubbio il cibo preferito dagli italiani e, come tutti la sappiamo, viene condita con pomodoro, mozzarella, ed una serie di condimenti aggiuntivi che non fanno altro che rendere la pietanza ancora più gustosa.

Non a caso, la pizza italiana è stata esportata in tutto il mondo ed è difficile trovare persone che non amino questo piatto.

Tuttavia, esiste un tipo di pizza  che spesso e volentieri viene sottovalutata nel momento in cui ci si trova a dover scegliere la pizza da mangiare: stiamo parlando della pizza bianca classica.

Questa tipologia di pizza ha la particolarità di non essere condita con il pomodoro, ma soltanto con formaggi ed altri ingredienti.

Visto che questa particolare pizza è davvero buona ed allo stesso tempo merita più visibilità, andiamo a scoprire in questo articolo quelle che sono le tipologie di pizza bianca più gustose.

Pizza bianca classica romana

La pizza bianca romana è molto alta, rivestita da una crosta esterna che si fa riconoscere per la sua croccantezza, ma che poi all’interno si presenta davvero morbida. È senza dubbio una pizza perfetta per dare sfogo all’immaginazione e farcirla a più non posso.

Alcuni preferiscono prepararla in modo un po’ più schiacciato in modo da ottenere una pizza molto più croccante e leggera.

Un lato positivo di questa pizza, che ne conferisce anche la popolarità tra gli amanti della pizza bianca, è la velocità di preparazione.

Non ho ancora menzionato infatti che stiamo parlando di una pizza senza impasto! Tutto ciò di cui avrete bisogno è un cucchiaio ed una scodella  all’interno della quale dovrete mescolare gli ingredienti. Il mini impasto sarà dunque pronto nel giro di un paio di minuti e dopodiché non resterà che infornarla, per poi gustarvi la vostra deliziosa pizza bianca romana!

Pizza bianca classica con le zucchine

La pizza bianca con le zucchine è un esempio di lievitato dal sapore davvero squisito. Come al solito, non c’è alcuna traccia di pomodoro e gli ingredienti sono pochi, ma sono scelti con cura, in modo da creare un mix di sapori delicato e sfizioso.

Per poter cucinare questa pizza si parte da una base morbida di impasto per pizza fatto in casa, che viene poi condito con zucchine che tagliate a rondelle o a fiammiferi, quest’ultima è una preferenza che viene lasciata allo chef.

Si aggiungono poi la mozzarella ed il basilico: ed ecco che avrete una pizza bianca pronta da mettere in forno! Avrà un fondo croccante, ma l’interno soffice e buono. È una ricetta davvero semplice e quindi adatta anche a chi è alle prime armi, basterà aspettare che l’impasto lieviti per condire al volo ed infornarla.

Pizza bianca classica prosciutto e fichi

Questa ricetta è peculiare della tradizione romana, e la sua particolarità sta nel fatto che crea un mix tra dolce e salato davvero molto interessante. È una pizza molto gustosa ed è semplice e rapida da preparare, è un ottima compagna come spuntino veloce prima di andare al lavoro o in università, ma anche da mangiare mentre si va all’esplorazione di una città. È molto popolare, ed alcuni di voi potrebbero aver già sentito l’espressione “pizza e fichi”, che sta ad indicare qualcosa che è così risaputo che risulta quindi banale e non degno di nota.

Pizza bianca classica crostino

Per ultima, ma certamente non per importanza, troviamo la pizza crostino. Si tratta di una pizza bianca che ha una cottura particolare rispetto alle sue sorelle, viene infatti cotta per prima la base, che somiglia alla classica pizza bianca, poi vengono aggiunti gli eventuali ingredienti per renderla più gustosa, ed in seguito viene rimessa in forno.

Solitamente si utilizza questa metodologia per far sì che eventuali ingredienti (come prosciutto, mortadella, o salame) non si cuociano troppo.

Questa tipologia di pizza bianca è particolarmente conosciuta nelle pizzerie al taglio a Roma, anche se è molto diffusa in tutta Italia.

I suoi punti di forza sono senz’altro la facilità di preparazione, ma anche la sua natura semplice e dal gusto delicato che la rendono, come la maggior parte delle pizze bianche d’altronde, una pietanza leggera ma appetitosa

Le migliori pizzerie che fanno la pizza bianca classica

In questo articolo parliamo delle pizze bianche più buone che abbiamo trovato in giro per il web, creando una web story con le dieci migliori pizze che abbiamo selezionato in base al gusto, alla materia prima ed agli abbinamenti.

Naturalmente le pizze che abbiamo scelto le abbiamo anche mangiate, quindi non è solamente un discorso estetico e di abbinamenti ma anche di sapori.

Vediamo un elenco pizze consigliate a Napoli e provincia

Ciro Salvo

Per la pizzeria di Ciro Salvo abbiamo selezionato una buonissima pizza caciocavallo e ricotta

La dea bendata di Ciro Coccia

Per la pizzeria di Ciro Coccia abbiamo selezionato un ripieno molto delicato: la luna nel piatto con fiordilatte, asparagi, ricotta, grana, basilico e menta.

Diego Vitagliano

Tra le pizze di Diego Vitagliano abbiamo selezionato una buonissima montanara alla genovese, una salsa tipica napoletana.

Concettina ai tre santi

Per la pizzeria di Ciro Oliva alla sanità a Napoli abbiamo selezionato la Borgo Vergini, una bianca con scarole provola olive e provolone

Gino Sorbillo

Per la pizzeria Sorbillo abbiamo scelto un accostamento che va molto in questo periodo la mortadella col pesto di pistacchi

Vincenzo Capuano

Per la pizzeria Capuano abbiamo selezionato una pizza con crema di pomodoro, melanzane a funghetto e stracciatella vaccina

Patrick Ricci

L’unica pizzeria non napoletana nella rassegna delle pizzerie bianche più interessanti è quella di un pizzaiolo torinese bravissimo, che sperimenta di continuo nuovi impasti. La sua pizza migliore secondo noi la gorgo & nero, una pizza bianca con mozzarella di bufala, gorgonzola e tartufo nero: buonissima.

Sustable

Per la pizzeria Sustable di Roberto Susta abbiamo scelto il cavallo di battaglia, una pizza che gli hanno copiato tutti ed è entrata in tantissimi menù, la famosissima Pizza Fiocco, con panna, patate schiacciate mozzarella e prosciutto cotto

Pizzeria Di Matteo

Per la pizzeria Di Matteo altra pizzeria molto nota a Napoli, abbiamo scelto la faccia gialla, dedicata a San Gennaro cosi’ chiamato a Napoli per la sua statua d’oro. E’ fatta con pomodoro a pacchetelle giallo del Vesuvio, mozzarella di bufala DOP, pecorino grattugiato, olio evo, limoni di sorrento e melissa.

Addo guaglione

Concludiamo la nostra rassegna delle migliori pizze bianche con una bianca con ricotta, provola di Agerola, pepe e montanarine fritte ripiene di bocconcini di bufala. Sicuramente una pizza molto fantasiosa.

A voi la scelta, fateci sapere secondo voi quale è la pizza bianca più buona a Napoli.

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
Contenuti riservati a Cinque gusti