Spezie del mondo: il Rosmarino

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più famose e conosciute dagli italiani: è originario dell’area mediterranea ma ha iniziato a crescere e diffondersi anche nelle zone più a nord come la Pianura Padana.

La sua storia è legata alla mitologia, e la più famosa è senza dubbio quella raccontata da Ovidio nelle Metamorfosi: la fanciulla amata e posseduta da Apollo che, scoperta dal padre, verrà sotterrata viva e dalla cui tomba cresceranno questi rametti dal profumo intenso.

Infatti, è proprio partendo da questo mito che il rosmarino nei primi tempi è stato molto usato nelle onoranze funebri, e solo successivamente in ambito medico e culinario.

 

Tipologie di rosmarino

Esistono vari tipi di rosmarino che si possono trovare in commercio:

  • Sissinghurst: rosmarino inglese, resistente al freddo.
  • Israeli, tipologia di rosmarino americana con aghi molto grandi.
  • Blue boy, rosmarino con aghi piccoli, appuntiti e molto profumati.
  • Ricadente, ha un profumo molto intenso e la sua fioritura avviene durante la primavera.
  • A fiore bianco, è ideale da travasare e usare più come ornamento.

 

Proprietà e controindicazioni

Il rosmarino è ricco di oli essenziali ottimi per il benessere del nostro corpo: ha proprietà antiossidanti, se usato come infuso ha proprietà digestive e depurative. È anche un ottimo antisettico e ha proprietà antibatteriche, utili per combattere disturbi come il raffreddore.

È anche ottimo per emorragie, flusso mestruale e diarrea in quanto ha proprietà astringenti.

Nonostante i benefici, come tutto ha le sue controindicazioni: il rosmarino è sconsigliato in grosse quantità perché può provocare irritazioni a organi come stomaco e intestino ed essere causa di gastriti. Inoltre, per il suo alto contenuto di potassio è sconsigliato a chi ha problemi renali perché ne stimola di molto l’attività.

 

Quando utilizzarlo?

Prima di consigliare i vari utilizzi è bene specificare che bisogna fare attenzione quando si acquista il rosmarino. Per averne uno buono da usare in cucina non deve essere mollo, né tantomeno presentare punti giallastri o anneriti; deve avere aghi ben attaccati dal colore grigio-verde e ovviamente deve sempre essere lavato prima del suo utilizzo in cucina!

Ecco i consigli su quando e come utilizzarlo:

  • Il rosmarino è ottimo come spezia da usare su carne e pesce cotti in forno, in padella o anche alla griglia, ed è consigliato anche utilizzarlo nella marinatura per insaporire queste carni.
  • Può essere usato nella frittura di verdure quali le patate per insaporirne l’olio, se cotte in forno basta sbriciolare gli aghi e mischiare il tutto.
  • È una buona accoppiata anche con drink e bevande: tra gli alcolici si sposa bene con vodka e gin, per quanto riguarda gli analcolici con succhi di frutta tra i quali le limonate ed è ottimo anche nelle tisane come digestivo.
  • Se fatte essiccare e lasciate macerare nell’olio possono creare un ottimo olio aromatico buonissimo per condire carni e insalate.

 

>>> L’affumicatura

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

diana gourmet alassio

Il Diana Gourmet di Alassio

Il Diana Gourmet è il ristorante gastronomico dell’albergo Diana Grand Hotel. La firma del menu è quella dello chef Ivano Ricchebono, 1 stella Michelin, il

Cibo e ansia – nemici e amici

Il cibo e l’ansia sono strettamene correlati e il loro rapporto, in base a come decidiamo di gestirlo, può giovare al nostro organismo e alla

tutte le sfumature del vin brûlé

Vin Brulè

Vin Brulè che cosa è, dove si assaggia, come si fa? In inverno durante quelle giornate fredde e ventose in cui l’unico desiderio è riscaldarsi con

gambero rosso la storia

Gambero Rosso, la guida e la storia

Gambero rosso, come nasce la guida? Gambero Rosso S.p.a. è una casa editrice specializzata in enogastronomia, fondata il 16 dicembre 1986 dal giornalista Stefano Bonilli, come supplemento

dettaglio cibo fritto

Ricette friggitrice ad aria

  La friggitrice ad aria, o airfryer, è un’alternativa più salutare alla classica friggitrice e permette di usare poco olio, ottenendo cotture al forno, grigliate,

Il cibo che fa bene alla pelle

Il cibo non è solo quello che crediamo. Un solo chicco di caffè può condizionare il nostro umore, favorire determinate patologie o – al contrario

le botti in cantina

Le fasi del metodo classico

Il metodo classico, detto anche metodo tradizionale o metodo champenoise, è un sistema di spumantizzazione caratterizzato dal principio della rifermentazione in bottiglia. È un procedimento

Aglio – il miglior amico della memoria

L’aglio è un alimento immancabile nella cucina di ogni italiano, utilizzato in praticamente ogni ricetta, è il miglior amico dell’organismo per tantissimi fattori. Una delle

distese di vino chianti

Vino Chianti, zona di produzione

Vino Chianti, zona di produzione e storia L’origine del nome Chianti non è certa. Secondo alcune versioni potrebbe derivare dal termine latino clangor, ovvero rumore,