logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

Maizena e fecola di patate quali sono le differenze ?

maizena amido di mais

Che cos’è la maizena e a cosa serve? Lo spiega Matteo Cutolo

matteo-cutolo campione del mondo di pasticceriaLa maizena o amido di mais è una farina addensante che viene usata in cucina ed in pasticceria per dare consistenza gli impasti.

Quindi l’amido di mais non serve per ammorbidire i dolci anzi per addensarli.

L’abbondante contenuto in amidi rende il mais inadatto alla panificazione.

Navigando sul web abbiamo notato molta confusione sull’argomento, e, dal momento che parliamo di ingredienti usati in pasticceria, abbiamo chiesto al nostro amico Matteo Cutolo, campione del mondo di pasticceria, di spiegarci le differenze tra questi due ingredienti.

Matteo ci spieghi finalmente le differenze tra maizena e fecola di patate?

Che differenza c’è tra la maizena e la fecola di patate?

La maizena è in pratica un prodotto che deriva dalla lavorazione dei semi di mais separando i chicchi dalla crusca.

Spesso viene confusa con la fecola di patate che è una farina che non dalla lavorazione del mais ma dalla macinazione delle patate.

La farina di mais anche se si avvicina come consistenza ad un amido, viene utilizzata in sostituzione della farina.

E’ molto usata in celiachia e la potremmo definire una farina alternativa.

Leggo spesso su internet che la maizena e la fecola di patate sono la stessa cosa e servono per ammorbidire gli impasti.

Questa cosa non è assolutamente vera anzi è vero l’esatto contrario.

ci dice il nostro amico Matteo Cutolo

A cosa serve la maizena nelle torte ?

Ci risponde sempre Matteo:

La maizena ha un potere addensante e spesso si usa per cotture di creme e nei budini, nei muffin e nei plumcake.

Viene usata anche come addensante nella lavorazione del gelato al posto delle uova e nel cake design.

Un piatto tipico a base di maizena in cucina è la polenta, uno dei piatti classici del nord Italia.

Una salsa tipica che si fa con la maizena ad esempio è la besciamella.

Quando si usa la fecola di patate in pasticceria?

La fecola di patate invece si usa invece per dare una consistenza diversa ad una frolla, ad un pan di spagna.

E’ quindi una materia secca che si usa spesso in sostituzione della farina.

Considerate che un cucchiaio di fecola di patate corrisponde circa a due cucchiai di farina.

Come si fa l’amido di mais in casa? Ecco la ricetta

L’amido di mais è un prodotto che si vende al supermercato e costa circa 4 euro al chilo. Solitamente si vende in bustine da 250 grammi

Se vogliamo fare l’amido di mais in casa e non vogliamo macinare noi il grano dobbiamo sicuramente procurarci dell’amido di mais in polvere che si trova anche su Amazon e costa circa 10 euro al Kg.

Possiamo prepararlo sia per stirare meglio e senza fatica creando un appretto in maniera naturale che per cucinare.

Come preparare amido di mais per stirare

Una volta procurata la polvere di mais occorre procurarsi una bomboletta spray in cui mettiamo due tazze di acqua calda ed un cucchiaino di polvere di mais.

Basta semplicemente agitare la bomboletta per qualche minuto per ottenere la maizena da spruzzare sulle nostre camicie mentre stiriamo.

Come preparare amido di mais per i dolci

Ce lo spiega Matteo Cutolo:

L’amido di mais essendo un addensante, ha difficoltà a sciogliersi in acqua e potrebbe creare dei grumi. Si mischia a secco con lo zucchero (saccarosio) e si procede a mettere il liquido all’interno che di solito è latte.

La fecola di patate non ha questi problemi perchè si scioglie pià facilmente.

Logicamente come tutti gli elementi idrosolubili si sciolgono meglio in acqua calda che in acqua fredda.

 La maizena fa male o fa bene alla salute?

Essendo un ingrediente totalmente senza glutine è molto adatto ai celiaci mentre essendo molto ricco di glucidi è controindicata per chi soffre di diabete mellito.

L’uso del mais ha il potere di rallentare il funzionamento della tiroide, agisce come moderatore del metabolismo.

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti