Torte di compleanno fatte in casa

torta di compleanno fatta in casa

Torta di compleanno fatta in casa: idee

Tanti trucchi e idee diverse per la preparazione di una torta di compleanno fatta in casa. 

Festeggiare il compleanno è sempre un momento importante, per gli adulti e per i bambini: una cena o una festa trova il suo momento perfetto proprio nel momento in cui arriva la torta di compleanno con le candeline da spegnere soffiando e magari esprimendo un desiderio. 

La maggior parte delle volte è facile che la torta di compleanno sia ordinata in pasticceria perché magari si cerca il dolce perfetto o perché non si è bravi in cucina, o semplicemente perché non sia ha tempo di preparare il dolce. 

Ma avete mai pensato alla soddisfazione di preparare una torta di compleanno fatta in casa? Preparare in casa una torta è meno complicato di quello che possiate pensare senza tenere conto che si può scegliere tra tantissime proposte diverse.

Torte estive, torte alla frutta, torte classiche, torte al cioccolato… è sufficiente un po’ di impegno per preparate una torta di completano fatta in casa. Naturalmente è bene prestare attenzione e badare bene a sfruttare i piccoli grandi trucchi per evitare errori nella preparazione. Torta di compleanno fatta in casa: idee diverse e trucchi da cui prendere spunto. 

Torta di compleanno, i trucchi da seguire

Tanti vorrebbero essere i grado di realizzare delle torte meravigliose, magari le stesse che vediamo nei programmi di cucina, ma è anche vero che realizzare in casa una torta di compleanno bella gustosa è meno difficile del previsto. È sufficiente avere tempo a disposizione e pazienza. 

La prima cosa da valutare è il tipo di torta di compleanno che vorrete realizzare: preferite una torta quadrata o rotonda? La scelta dipende un po’ anche dalla grandezza della torta. Tenete conto che le torte rotonde sono più difficili da preparare e richiedono maggiore precisione. Al contrario, le torte quadrate sono adatte se avete bisogno di una torta più grande ed è più facile da gestire se la torta presenza qualche imperfezione: certamente è anche più facile tagliare, il che la rende perfetta anche come torta di compleanno per bambini. Ricordate che nel momento in cui preparate in torta di compleanno in casa, dovrete seguire attentamente la ricetta. Le misure, ma anche il peso degli ingredienti previsti devono essere praticamente perfetti perché la pasticceria è questione di chimica e di matematica. Dovrete attenervi alle dosi scrupolosamente senza variare l’ordine di inserimento degli ingredienti. Date spazio alla creatività solo al momento della decorazione o quando sarete diventati più esperti. Al di là del tipo di torta che intendete preparare, dovrete sempre considerare che una buona torta di compleanno è adeguatamente umida e soffice, ma è importante preparare la giusta bagna e dosarla nel modo corretto. 

Tenete conto che per le torte di compleanno per gli adulti potrete anche optare per una bagna alcolica, ma se si tratta di una torta per bambini, dovrete optare per una bagna analcolica. Spazio poi alla preparazione delle creme che potranno essere classiche, ma anche più leggere, senza lattosio o uova, al cioccolato e magari agrumata per i più golosi, crema chantilly per i più sofisticati.

Torta, come decorarla

La classica torta di compleanno è una torta farcita e dopo averla sfornata, spazio alla vostra creatività con le decorazioni. Se siete particolarmente abili potreste dedicarvi all’arte del cake design che rende le vostre torte in piccoli capolavori. Ricordate però che anche delle decorazioni più semplici renderanno altrettanto bella e d’effetto la vostra torta. Oltre alla classica panna, spazio alla creatività con le decorazioni di smarties o mashmellows per una torta per bambini, ma spazio anche all’uso dei coloranti alimentari per rendere la vostra preparazione più allegra. 

Altrettanto consigliata è la scelta della pasta di zucchero e del marzapane, la pasta di mandorle siciliana per creare delle decorazioni d’effetto. Se invece volere un effetto lucido la glassa a specchio è la scelta migliore, ma anche la più moderna. 

Torte di compleanno, le idee

Preparare una torta di compleanno richiede impegno e creatività, ma non mancano certo le idee. La torta di compleanno potrà essere più semplice o più scenografica, potrà essere a un piano o a diversi strati, potrà essere tradizionale, come la charlotte con panna e fragole, o magari più lavorata. 

Se amate le decorazioni dedicatevi alla preparazione di torte da decorare con la pasta da zucchero. 

Se amate il cioccolato, spazio alle torte al cioccolato o a una ricetta classica come la torta foresta nera, un perfetto connubio di cioccolato e ciliegie. Se amate le torte importanti, spazio alla torta Saint Honoré con croccante, crema e bignè ripieni, mentre il millefoglie è adatto per chi ama il binomio fra la sfoglia croccante e il ripieno morbido di crema. Oltre alla tradizionale torta con il pan di spagna, il re delle torte di compleanno, spazio poi alle torte alla frutta, perfette come torte estive arricchite con la frutta.  La  torta di cioccolato e marshmallow è perfetta per i bambini così come la torta con gli smarties o la torta al cioccolato e fragole. Se amate le torte fresche perché non preparare una bella cheesecake, magari alla frutta?

E se volete commentari in qualche ricetta da chef, Csaba propone la sua Happy Birthday cake, la torta di compleanno al cioccolato, ma senza lievito che mette d’accordo veramente tutti per la sua consistenza morbida. È una torta senza lievito che s prepara con le uova montate e lo zucchero, la farina setacciata e poi farcita con la crema pasticcera a base di zucchero, farina, latte e agrumi. La decorazione è d’effetto grazie alla panna, ai lamponi e allo zucchero a velo. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

diana gourmet alassio

Il Diana Gourmet di Alassio

Il Diana Gourmet è il ristorante gastronomico dell’albergo Diana Grand Hotel. La firma del menu è quella dello chef Ivano Ricchebono, 1 stella Michelin, il

Cibo e ansia – nemici e amici

Il cibo e l’ansia sono strettamene correlati e il loro rapporto, in base a come decidiamo di gestirlo, può giovare al nostro organismo e alla

tutte le sfumature del vin brûlé

Vin Brulè

Vin Brulè che cosa è, dove si assaggia, come si fa? In inverno durante quelle giornate fredde e ventose in cui l’unico desiderio è riscaldarsi con

gambero rosso la storia

Gambero Rosso, la guida e la storia

Gambero rosso, come nasce la guida? Gambero Rosso S.p.a. è una casa editrice specializzata in enogastronomia, fondata il 16 dicembre 1986 dal giornalista Stefano Bonilli, come supplemento

dettaglio cibo fritto

Ricette friggitrice ad aria

  La friggitrice ad aria, o airfryer, è un’alternativa più salutare alla classica friggitrice e permette di usare poco olio, ottenendo cotture al forno, grigliate,

Il cibo che fa bene alla pelle

Il cibo non è solo quello che crediamo. Un solo chicco di caffè può condizionare il nostro umore, favorire determinate patologie o – al contrario

le botti in cantina

Le fasi del metodo classico

Il metodo classico, detto anche metodo tradizionale o metodo champenoise, è un sistema di spumantizzazione caratterizzato dal principio della rifermentazione in bottiglia. È un procedimento

Aglio – il miglior amico della memoria

L’aglio è un alimento immancabile nella cucina di ogni italiano, utilizzato in praticamente ogni ricetta, è il miglior amico dell’organismo per tantissimi fattori. Una delle

distese di vino chianti

Vino Chianti, zona di produzione

Vino Chianti, zona di produzione e storia L’origine del nome Chianti non è certa. Secondo alcune versioni potrebbe derivare dal termine latino clangor, ovvero rumore,