fbpx

Street food: un’alternativa veloce e gustosa

Chi non ha mai fatto tappa in un piccolo ristorantino in centro per prendere qualcosa da mangiare strada facendo? Lo street food è un’arte culinaria che negli ultimi periodi si sta sviluppando sempre più, offrendo le alternative in fatto di cibo più disparate. È un’invenzione recente? È davvero una valida alternativa? Lo scoprirete in questo articolo.

 

La storia dello street food

Lo street food ha una lunga storia alle spalle e non è di certo un’invenzione vicina al nostro presente né a quella dei nostri nonni: risale a circa diecimila anni fa.

Si pensa che siano stati proprio gli Egizi a introdurre il cibo di strada, e tale usanza è stata poi ripresa dai Greci: entrambe le popolazioni proponevano come cibo da consumare in strada il pesce, molto spesso fritto; è con i Romani che si avranno poi più tipologie di cibo di strada.

 

Il cibo di strada antenato in Campania

Famosissimi ad Ercolano e Pompei sono i thermopolia, gli antenati dei baracchini, cucinotti che affacciavano direttamente su strada.

Il cibo di strada antenato a quello odierno era ambito e conosciutissimo tra le classi meno abbienti: le case in tempi antichi non presentavano tutti delle cucine, e quindi la maggior parte della popolazione che era costituita da famiglie povere si riversava in strada per mangiare, perché il cibo di strada aveva prezzi accessibilissimi.

 

La sua evoluzione

Ad oggi, quest’arte culinaria sta arrivando man mano a diventare sempre più raffinata, ma ancorata sempre bene alle tradizioni e le radici della propria regione; infatti la maggioranza dei cibi di strada proposti fanno sempre riferimento alle più grandi tradizioni culinarie del posto: per Napoli si trovano soprattutto le classiche fritturine napoletane, la famosissima pizza a portafoglio, il babà in bicchiere e così via.

Il cibo di strada è diventato quindi prerogativa di tutti e i tipi di cibo proposti in questo ambito sono i più vari: dal dolce al salato, dalle sfiziosità a pasti veri e propri, dal fritto a cibi più salutari.

Insomma, ce n’è per tutti i tipi e tutte le esigenze!

 

Street food: perché valido?

Lo street food sta conoscendo un’espansione fuori dal comune, man mano che gli anni passano: sono ormai milioni e milioni le persone che usufruiscono di questo modo veloce di consumare pasti. Ma è davvero così valido?

Per molteplici aspetti sì.

Un aspetto è sicuramente il fattore economico: mangiare cibo di strada è sicuramente più economico che mangiare ad una trattoria o ad un ristorante; è anche più veloce, sia il periodo di attesa, che la fila sia lunga o corta, sia la preparazione.

È ottima per i turisti per conoscere le specialità locali di un posto: come già detto prima la maggior parte dei localini che preparano cibo di strada, hanno da offrire nei loro menù prevalentemente prodotti tipici locali.

 

Lo street food ha anche dei difetti

Non è tutto però rose e fiori, lo street food ha anche le sue pecche, ma quali sono?

Non tutti offrono prodotti freschi e ben preparati, e questo può far male alla nostra salute, soprattutto quando si tratta di prodotti molto grassi e fritti: anche essendo un’alternativa semplice è bene quindi scegliere bene il posto in cui si desidera mangiare cibo di strada.

All’estero, specialmente nelle regioni orientali, viene fatto un uso spropositato di spezie sui cibi che si possono consumare per strada, sicuramente saporiti ma che possono risultare molto fastidiosi per lo stomaco e duri da digerire.

In America spesso si confonde lo street food con il junk food, termine utilizzato per far capire che spesso e volentieri il cibo proposto non è per nulla salutare per il nostro organismo, perché ricco di grassi cattivi.

 

Quindi, morale della favola, le accortezze che si usano per un buon ristorante, è bene averle anche quando si parla di cibo di strada!

 

>>> Piadina: 3 idee originali pe runa pausa pranzo leggera

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

Guida Michelin

Michelin:la guida

 Michelin la storia della guida E’ stupefacente sapere che la guida Michelin nasce dalla vendita di pneumatici dall’azienda francese la cui mission è la produzione

Bevande estive: la cedrata

L’estate è quasi alle porte e ciò significa ritrovarsi più spesso in compagnia e aver voglia di rinfrescarsi; e quale bevanda migliore se non la

vino-cotto-

Vino Cotto

Il vino cotto, tradizione e storia di una ricetta   Mai sentito parlare del vino cotto? Si tratta di un prodotto della tradizione contadina tipico

Cibi del mondo: il sushi

Il sushi è uno dei piatti principali e caratteristici della cucina giapponese; apprezzato da molti e soggetto di interesse per altre popolazioni, il sushi si

storia del pan di spagna

Il Pan di Spagna storia

Il pan di Spagna, storia e ricetta   È una delle otto preparazioni base della pasticceria: parliamo del pan di spagna. Una base soffice e

Salse dal mondo: la senape

La senape è una salsa che spesso accompagna piatti di carne cotta o cruda, ma anche contorni come patate o verdure bollite e raffreddate; può

farfalle con ragu di carne

Ragù tutti i pezzi

Ragù i pezzi di carne utilizzati e la sua storia Immancabile piatto unico della domenica, con il sugo che condimento della pasta e la carne

torta di compleanno fatta in casa

Torte di compleanno fatte in casa

Torta di compleanno fatta in casa: idee Tanti trucchi e idee diverse per la preparazione di una torta di compleanno fatta in casa.  Festeggiare il

La frutta secca

La frutta secca è uno dei cibi più apprezzati, specialmente durante le feste al seguito dei lunghi pranzi e cene che riempiono tavole intere; ma

minipimer frullati

Minipimer a cosa serve

Minipimer cos’è e cosa serve Il minipimer è uno strumento molto usato in cucina per vari scopi e semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un

La caramellizzazione

La caramellizzazione è un esempio importante di come il calore sia fondamentale in ambito culinario: per cuocere la carne, riscaldare cibo, preparare la pasta; ma

il-pesce-spada

Il pesce spada

Il pesce spada dove si pesca, come si cucina e quando  Il pesce spada è un pesce di mare di grossa taglia dalla carne rosata.

fermentino

Vermentino, tipologia di vino

Vermentino, storia e zona di produzione Il Vermentino è un vitigno che negli ultimi anni ha visto una progressiva espansione della sua coltivazione in Italia

Hummus e porridge

L’hummus e il porridge sono pietanze già conosciute e cucinate da tempo, ma hanno avuto un boom particolare specialmente negli ultimi due anni. Si tratta

uova-proprietà

Le uova come cucinarle!

Uova che passione tipologie diverse tempi di cottura Le uova sono un alimento base o ingrediente in numerose pietanze preparate in tutto il mondo. Senza

slow-food-marchio

Slow Food, la storia

Storia dello Slow Food  Cos’è Slow Food?  Slow Food è un movimento internazionale che promuove il giusto valore del cibo, associato alle tradizioni e al

logo cingue gusti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

* indicates required

Autorizzo Micropedia ad inviarmi newsletter che riguardano il food magazine ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Puoi cancellarti in qualunque momento cliccando il link nel footer delle tue email che riceverai alla casella di posta indicata sul form. Per informazioni sulla nostra privacy policy visita cinquegusti.com

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.