logo cinque gusti

Legumi in estate: sì o no?

Quanti di noi sono abituati ad accostare i legumi a piatti prevalentemente caldi e quindi a non volerne vedere neanche l’ombra durante i periodi più caldi dell’anno? Eppure, evitare i legumi in estate, non può che essere sbagliato e in quest’articolo vi dirò il perché.

 

 I legumi fanno bene

Che i legumi facciano bene si sa, ma perché?

  • I legumi sono ricchi di fibre, e una porzione da 100 grammi soddisfa più della metà del fabbisogno giornaliero di cui l’organismo necessita; inoltre danno un senso di sazietà molto più durevole rispetto ad altri alimenti.
  • Sono povere di grassi, tranne le arachidi (ebbene sì, fanno parte dei legumi e non della frutta secca), e ciò significa che si possono assumere porzioni importanti (nei limiti) senza avere un apporto calorico molto elevato, il che per alcuni è importantissimo in vista dell’estate e durante la stessa.
  • I legumi, quelli non secchi, sono ricchissimi di acqua e in estate è importantissimo restare idratati!
  • Sono ricchissime di proteine e possono sostituire tranquillamente la carne, che in estate non è il massimo da mangiare molto spesso.

 

I legumi in estate possono essere particolarmente indigesti

Questo potrebbe essere un grande punto a sfavore dell’assunzione di legumi, se non fosse che oltre ad essere una cosa del tutto normale è anche facilmente risolvibile.

I legumi risultano spesso e volentieri indigesti perché contengono quantità importanti di acido fitico, che se non eliminato con varie procedure, può portare disturbi quali eccessivo gonfiore e fastidi al tratto intestinale.

Ma come evitare questi spiacevoli disturbi?

  • Se si tratta di legumi secchi, avere cura di lasciarli in ammollo per molte ore, cambiando l’acqua almeno un paio di volte.
  • Successivamente, che si tratti di legumi secchi o no, cucinarli con qualche spezia.
  • Può aiutare aggiungere spezie anche a cottura ultimata.

 

Legumi: un grande sì

Tutti i punti precedenti ci portano ad una risposta unica che non può che essere che un sì.

E bisogna dire che è sbagliato accostare la figura dei legumi alle classiche zuppe: i legumi possono essere consumati anche freddi, una volta sbollentati prima: sono altrettanto saporiti e validi come contorno o parte integrante di insalate freschissime e genuine.

 

Ricette fresche ed estive con legumi

La parte interessante è arrivata, qui sotto vi riporto 3 ricette spunto per piatti freschi, gustosi, veloci e salutari.

Ceci con verdure

 

Ingredienti:

  • Ceci (100 grammi)
  • Verdure grigliate 50 grammi per tipologia: zucchine, melanzane e peperoni.
  • Prezzemolo e olio EVO q.b.

Volendo a questa ricetta potreste anche integrare del cous cous.

 

Fagioli alla romana

 

Ingredienti:

  • Fagioli
  • Aglio
  • Alloro
  • Cipolla rossa o bianca
  • Olio evo e aceto
  • Sale e pepe q.b.

 

Vellutata di piselli

 

Ingredienti:

  • Piselli
  • Cipolla
  • Del brodo vegetale
  • Olio EVO, sale e pepe q.b.
  • Crostini di pane integrale.
  • Semi di zucca sbriciolati.

 

>>> Spezie dal mondo: il rosmarino

come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef