Danny Aiezza vince il settimo campionato nazionale Pizza DOC

danny aiezza il vincitore dei settimi campionati nazionali pizza doc col presidente antonio giaccola

Ieri sera con la cena di gala si è conclusa a Pontecagnano Faiano la settima edizione dei campionati nazionali pizza DOC, con la partecipazione in giuria della nostra redazione di Cinque Gusti nella figura del nostro direttore Marco Ilardi.

E’ lui stesso che ci racconta questo viaggio di due giorni che ci ha portati all’elezione di Denny Aiezza come nuovo campione nazionale pizza doc 2021.

Il vincitore Danny Aiezza

danny aiezza il vincitore dei settimi campionati nazionali pizza doc col presidente antonio giaccola
danny aiezza il vincitore dei settimi campionati nazionali pizza doc col presidente antonio giaccola

Cominciamo dalla fine, ha vinto lui, Danny Aiezza, trentunenne casertano di Vitulazio ma ormai residente a Lugano, in Svizzera, e titolare della pizzeria take away Diametro 31, si è aggiudicato il VII Campionato Nazionale Pizza DOC.

“Sono partito da Lugano senza aspettative, ma solo per il gusto di condividere esperienze e rapporti umani, non mi aspettavo assolutamente di poter vincere ed essere il primo in assoluto. Per me fare il pizzaiolo è tutto, è la mia comfort zone, la mia isola felice, l’unico posto dove mi trovo in armonia con me stesso.”

Ha affermato il giovane pizzaiolo Denny Aiezza, fresco campione dell’edizione 2021 del Campionato.

La location

la location dei settimi campionati nazionali pizza doc isola verde acqua park pontecagnano faiano
la location dei settimi campionati nazionali pizza doc isola verde acqua park pontecagnano faiano

Organizzato da “Accademia Nazionale Pizza DOC” del presidente Antonio Giaccoli, il settimo Campionato Nazionale Pizza DOC si è tenuto lunedì 8 e martedì 9 novembre 2021 negli spazi del parco acquatico Isola Verde della Costa Sud di Salerno, sito in via Lago Trasimeno a Pontecagnano Faiano.

Una struttura grande, accogliente piena di verde che ha contribuito allo svolgimento della manifestazione con serenità nel pieno rispetto delle normative anti covid.

 

L’accoglienza

accoglienza settimi campionati nazionali pizza doc
accoglienza settimi campionati nazionali pizza doc

Il servizio di accoglienza di questi campionati devo dire che è stato impeccabile: le procedure di registrazione si sono svolte in maniera molto rapida ed anche le istruzioni ai giudici sulle indicazioni di votazione sono state comunicate in maniera esaustiva.

Era possibile anche acquistare dei gadget come magliette e cappellini con incasso devoluto in beneficenza all’Associazione Regionale Leucemie Infantili e c’era anche una postazione per le interviste ai giudici di gara.

 

Lo staff

lo staff della settima edizione dei campionati nazionali pizza doc
lo staff della settima edizione dei campionati nazionali pizza doc

Lo staff di questi campionati si è comportato molto bene sia quello delegato ai forni, che ha seguito e dato indicazioni ai concorrenti passo passo sia quello della sala giudici che ha garantito l’alternanza ai tavoli e la correttezza delle votazioni.

Un applauso particolare a tutti questi ragazzi che nell’ombra hanno garantito il corretto svolgimento della gara.

 

Le pizze

Durante questa due giorni ho assaggiato diverse pizze: alcune con errori tecnici dettati secondo me dall’emozione e dalla mancata pulizia preliminare dei forni da parte dei concorrenti prima di cimentarsi nella preparazione della propria pizza.

Ho avuto modo di assaggiare comunque delle pizze interessanti come ad esempio una con scampi e caviale oppure un altra con pomodoro giallo bio, rosette di papavero selvatico, stracciatella di andria, pesto di pomodoro secco, mandorle di Toritto e un mix di frutta secca e frutti rossi disidratati: davvero ben bilanciata.

Come impasti abbiamo trovati diversi impasti diretti ma anche qualcuno che ha usato dei prefermenti quindi impasti indiretti, mentre per quanto riguarda l’idratazione abbiamo trovato percentuali da 45 al 75 per cento.

 

Gli sponsor della manifestazione

ilaria cuomo intervista parmacotto ai settimi campionati nazionali pizza doc
ilaria cuomo intervista parmacotto ai settimi campionati nazionali pizza doc

Partner dell’evento sono state aziende leader del settore, ovvero:

Molino Caputo, Latteria Sorrentina, Parmacotto, Gruppo San Pellegrino, Jamonita, Sapori di Napoli, Workline – Divise & Divise, Mecnosud, Caldo Pellet, Carbone Conserve, Sacar Forni, Forni Reppuccia, Cantine Mediterranee e tante altre aziende presenti nell’area EXPO allestita per l’occasione.

Impeccabili anche le interviste e l’intrattenimento della giornalista Ilaria Cuomo, speaker ufficiale della manifestazione che ha portato professionalità brio e simpatia durante la competizione.

 

 

La giuria

Presidente di giuria è stata la giornalista Antonella Amodio, che ha curato i rapporti e soprattutto guidato le votazioni di oltre 140 tra giornalisti di settore e foodblogger.

Da giudice devo dire che ci è stata molto vicina, gentile e disponibile pronta ad accogliere qualsiasi nostra esigenza.

Durante questa manifestazione ho avuto l’occasione di conoscere tanti altri giudici molto bravi e preparati dai quali c’e’ solamente da imparare: ho avuto la possibilità ad esempio di conoscere tra gli altri Camillo Caddeo, testimonial di Molino casillo e docente dei corsi per pizzaiolo professionali dell’Accademia Nazionale Pizza Doc, il critico enogastronomico preparatissimo dell’Espresso Fabio Riccio e la preparatissima e bravissima lievitista Vanna Manca che mi ha insegnato qualche segreto sulla lievitazione.

Oltre a loro ho avuto l’occasione di conoscere dei food blogger davvero in gamba che sono molto conosciuti soprattutto in Campania come ad esempio ilcontefoodblog (67 mila follower) , eat4naples (47 mila follower), castalfood (86 mila follower) ed infine eat_food_porn il simpaticissimo Gegè coi suoi 145 mila follower, tutti ragazzi pieni di entusiasmo ed innamorati di questo fantastico mondo del food che mi ha fatto davvero piacere conoscere.

I grandi ospiti

Non potevano mancare al campionato nazionale di pizza doc ospiti prestigiosi del mondo della pizza in Campania.

Tantissime infatti le celebrità premiate con i “Pizza DOC Awards” come: il pizzaiolo casertano Franco Pepe ed il romano Gabriele Bonci; Antonio Starita della omonima pizzeria di Materdei a Napoli assieme ad Alessandro Condurro del gruppo “Da Michele in the world” e Sergio Miccù della “APN”; i pizzaioli della nuova generazione Salvatore Lioniello, Vincenzo Capuano, Raffaele Bonetta, Angioletto Tramontano, Alessandro Servidio e Carlo Di Cristo; gli imprenditori e food influencer Vincenzo Falcone e Gian Andrea Squadrilli; i fenomeni social Giuseppe Russo de “Il mio viaggio a Napoli” ed il pizzaiolo tiktoker Errico Porzio; il giovane giornalista Leonardo Ciccarelli e gli autori della guida “50 Top Pizza” Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro; l’imprenditore Marco Infante, storico nome della pasticceria partenopea.

 

I vincitori di tutte le categorie in gara

Chiudiamo questo viaggio nella due giorni dei campionati con l’elenco completo dei vincitori di tutte le categorie:

  • Pizza Doc In The World: 1° Alessandro Capozzi, Irlanda; 2° Carmine De Michele, Austria; 3° Daniele Branca, Brasile;
  • Vincitore assoluto Campionato Nazionale Pizza DOC 2021: 1° Danny Aiezza, 2° Christian Aprile, 3° Fabio Strazzella;
  • Pizza Classica: 1° Danny Aiezza;Carmine De Michele; Francesco Curatolo;
  • Pizza Margherita: 1° Fabio Strazzella; Gabriele Ferrarese; Giuseppe Truglio;
  • Pizza contemporanea: 1° Christian Aprile; 2°  Domenico Mazzone; Tony Morder;
  • Pizza in pala: 1° Fabio Strazzella; Irene Longo; Armando Lerro;
  • Pizza in teglia: 1° Alessio Ciccio Rossi ; 2° Gabriele Napolitano ; 3° Ernesto Iantorno;
  • Pinsa Romana: 1° Francesca De Marco ; 2° Giuseppe Gallo; Giovanni Nanni;
  • Pizza fritta: 1° Gaetano Boccia; Gennaro Barca; Vincenzo Mansi;
  • Fritti: 1° Gabriele Napolitano; Rosario Cesarano ; 3° Francesco Salzano;
  • Pizza Gourmet: 1° Gennaro Barca; Emanuele Diego Bergamo; 3° Massimo Sassone;
  • Pizza Dessert: 1° Massimo Sassone; 2° Franco Lopez;Maria Rosario Florio;
  • Categoria Juniores: 1° Francesco Luvara; 2° Vincenzo Rago; 3° Martina Patron;
  • Pizza senza glutine: 1° Floris Christian Manolace; 2° Mario Matarazzo; 3° Alfonso Pariello;
  • Pizza freestyle: Ex Aequo Vincenzo Mansi e Nicola Matarazzo;Rocco Armandi;
  • Pizza più larga: 1° Francesco Mosca; 2° ex aequo Serena Abate e Fabio Strazzella; 3° ex aequo Antonio Vrenna e Andrea Cianti;
  • Pizza più veloce: 1° Francesco Mosca; 2° Vito La Firenze; 3° Fabio Strazzella.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo

Altre notizie dal mondo del food and beverage

Mandarino Miyagwa cinque gusti

Mandarino Miyagwa

Il Mandarino Satsuma Miyagwa è un frutto originario del Giappone importato in Italia già alla fine dell’800. Si tratta di un agrume che possiamo considerare

bottarga di muggine sarda

Bottarga di muggine sarda

Cos’è la bottarga di muggine sarda La bottarga di muggine sarda è un ingrediente utilizzato per la preparazione di molti piatti, una eccellenza della Sardegna

Come produrre aceto balsamico

Come produrre aceto balsamico

L’aceto balsamico Prima di capire come produrre aceto balsamico, vediamo prima di cosa stiamo parlando. L’aceto balsamico è un condimento molto particolare ed estremamente versatile

Pitahaya frutto de drago

Pitahaya – il frutto del drago

La pitahaya è il frutto di una pianta appartenente alla famiglia delle Cactacee. Più comunemente noto come Dragon Fruit e conosciuto per la scorza rossa

zibibbo di pizzo calabro cinque gusti

Lo Zibibbo di Pizzo Calabro

Che cos’è lo Zibibbo di Pizzo Calabro? Si tratta precisamente di un vino tipico del territorio, ricavato da un’uva antica e molto pregiata che nasce

Salsa Teriyaki cinque gusti

I segreti della salsa teriyaki

Che cos’è la salsa teriyaki La teriyaki è una salsa tradizionale della cucina giapponese che si utilizza per cucinare e condire piatti di diverso tipo,

la biga pizzeria come prepararla trucchi e segreti

Come preparare la biga

La Biga pizzeria contemporanea Oggi parliamo di un argomento molto interessante che suscita in molti Pizzaioli e Panificatori dubbi e discordie, ma suscita anche tanti