apple store

Come sostituire il calcio negli alimenti vegetali?

Il calcio è una fonte essenziale per il mantenimento delle nostre ossa. Ci insegnano fin da bambini che bere latte regolarmente ci permette di assumere il giusto apporto di calcio necessario per il nostro fabbisogno.

 

Perché è importante assumere calcio?  

Le ossa, per quanto possano essere robuste, sono sempre e comunque un tessuto vivo che si rinnova e degrada nel corso del tempo.

Rifornirsi quotidianamente di calcio è importantissimo per mantenere le ossa sane.

È necessario fare la giusta prevenzione perché a partire dai 30 anni comincia l’invecchiamento fisiologico dello scheletro e pertanto diminuisce di volta in volta la quantità di ossa giovani rispetto a quelle vecchie.

La mancanza di calcio non si fa notare subito ma con il tempo e diventa molto difficile conviverci.

Inoltre, il calcio diminuisce la possibilità che insorgano alcune malattie quali:

  • Osteoporosi
  • Cancro al colon-retto
  • Ipertensione arteriosa
  • Sovrappeso

I suoi effetti benefici si sviluppano nel pieno delle loro capacità quando vengono sapientemente combinate al giusto apporto di vitamina D, proteine, fosforo o fluoro.

 

Ma il calcio è presente solo nel latte e nei suoi derivati?

Assolutamente no. È possibile assumere calcio anche da altri alimenti totalmente vegetali.

Ci tengo in primis a sottolineare una cosa, sulla quale premetto di non voler fare polemica, è solo il mio invito a farvi riflettere.

Quando il bambino conclude lo svezzamento, non è più necessario che assuma il latte della mamma.

La mucca produce latte quando è incinta, lo produce per il suo vitello (che deve appunto svezzarsi).

Perché noi, anche in età adulta, assumiamo latte (tra l’altro animale) credendo che sia la miglior fonte di calcio di cui non possiamo fare assolutamente a meno?

Non credete che se così fosse, madre natura avrebbe permesso l’allattamento al seno fino a tarda età?

Troppe delle cose che facciamo, se guardate con oggettività e non con gli occhi dell’abitudine, diventano estremamente controproducenti.

Vi invito a riflettere e fare qualche ricerca su quanto effettivamente sia benefico l’apporto di latte animale nell’organismo di un essere umano che ha compiuto lo svezzamento. Resterete sorpresi nello scoprire quanto il calcio proveniente da latte sia difficilmente assorbibile per il nostro organismo e quanto altrettanto calcio si consumi per favorire la sua digestione (un controsenso costante).

 

Tornando al nostro discorso, sì è possibile assumere calcio anche da alimenti vegetali.

Vediamo quali.

 

   Mandorle

 

La miglior fonte di calcio in assoluto! Potete consumare 5-6 mandorle al giorno oppure bere un buon bicchiere di latte di mandorla.

 

   Semi di sesamo, semi di chia, semi di lino

 

Sono i prodotti che contengono il maggior apporto di calcio. 100 gr di semi di sesamo contengono ben 1000 mg di calcio. Mentre 100 gr di semi di chia contengono oltre 600 mg di calcio.

I semi di lino, oltre al calcio, contengono un ottimo apporto di Omega-3.

 

>>> Alimenti vegetali per assumere Omega-3

 

   Cavolo verde, spinaci, broccoli

 

Ricchi di vitamine e tra i migliori fornitori di calcio.

 

   Arance

 

E bene sì, non solo vitamine ma anche calcio! Un bicchiere di succo d’arancia fresca contiene fino a 70 mg di calcio.

 

  Legumi

 

Grandissimi alleati del nostro organismo con il loro contenuto di ferro oltre che di calcio.

 

La verità è che madre natura ci ha donato tantissime scelte per poter compensare tutto il fabbisogno del nostro organismo. Il nostro problema è che tendiamo a ignorarle.

Non siamo abbastanza curiosi, non ci vogliamo sufficientemente bene.

Eppure, è bene essere consapevoli che la vita ci riempie sempre di scelte.

Siate curiosi 😉

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

la-cottura-sottovuoto-cinque-gusti

La cottura sottovuoto

La cottura sottovuoto è una tecnica più recente, che ha cominciato a spopolare circa nel 2016 e ha affascinato gli chef di tutto il mondo.

cheese bra fiera del formaggio bra settembre 2021

Cheese Bra la fiera del formaggio 2021

Che cos’è Cheese? Cheese è una manifestazione enogastronomica gratuita di Slow Food e Città di Brà patrocinata dalla Regione Piemonte ed il sostegno del Ministero

federico-belluco-ristorante-makore-BootcampHoreca-Work-Forum-2021

Bootcamp&Horeca Work Forum 2021

Lo chef del Ristorante Makorè, Federico Belluco rappresenterà il Piemonte al Bootcamp&Horeca Work Forum 2021   Lunedì 13 e martedì 14 settembre, ad Assisi, il

come-scongelare-correttamente-il-cibo-cinque-gusti

Come scongelare correttamente il cibo

Esistono delle dritte per scongelare correttamente il cibo? C’è chi improvvisa e chi preferisce seguire le giuste metodologie in cucina. Io sono favorevole alla seconda

minipimer frullati

Minipimer a cosa serve

Il minipimer è un frullatore a immersione: si tratta di uno strumento molto pratico e versatile, utilizzato in cucina per diverse preparazioni anche in merito alla presenza di vari accessori. É molto semplice da usare, occupa uno spazio minimo e può offrire prestazioni eccellenti, oltre alla possibilità di effettuare numerose lavorazioni. Vediamo quali sono i migliori.

spaghetti-vs-noodles-cinque-gusti

Spaghetti vs Noodles

Spaghetti vs Noodles, Oriente vs Occidente. Quali sono le differenze? La verità è che comunque sia, la pasta lunga piace proprio in tutto il mondo.

cuzzetiello-napoletano-cinque-gusti

Il Cuzzetiello Napoletano

Il Cuzzetiello napoletano è una delle merende più semplici e gustose della cucina tradizionale napoletana. Per essere perfetto, è necessario utilizzare il miglior pane cafone

GRAMSCI TORINO

Il Gramsci Torino si veste di nuovo

È una veste completamente nuova quella de Il Gramsci, storico locale di Torino che ha rinnovato l’immagine e l’aspetto grazie alla ristrutturazione voluta dalla nuova