logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

UPVIVIUM: LA BIOSFERA MONTE GRAPPA VERSO LA FINALE NAZIONALE

biosfera monte grappa

Dopo un’estate di preparazioni e di degustazioni di “piatti e bevande a Km0”, per la Riserva della Biosfera Mab Unesco Montegrappa arrivano i primi verdetti del concorso enogastronomico nazionale Upvivium, che si concluderà il 30 novembre alla Scuola di Cucina Italiana ALMA di Colorno (PR), dove si confronteranno sapori e creatività delle Biosfere italiane.

Sono state necessarie ben tre giornate (24,25 e 26 ottobre) per preparare, degustare e valutare 23 piatti (sui 26 ammessi al concorso) realizzati da altrettante squadre composte, come da regolamento, da un ristorante o azienda agrituristica e almeno da un’azienda agricola o artigiana della Riserva Mab Unesco Monte Grappa utilizzando i prodotti del paniere della Biosfera abbinati a vini e bevande locali indicati nel regolamento del concorso. In virtù di un ex aequo rilevato nei punteggi assegnati dalla giuria, saranno 5, anziché 4, le squadre e i piatti che accederanno alla fase successiva del concorso e che si confronteranno giovedì 10 novembre a Villa Fietta di Pieve del Grappa (sede coordinata dell’IPSSEOA “Giuseppe Maffioli” di Castelfranco), in una speciale Serata di Gala in cui sarà proclamata la squadra vincitrice che avrà l’onore di rappresentare la Biosfera Monte Grappa alla finale di Colorno e di confrontarsi con i team primi classificati delle altre Riserve MAB UNESCO d’Italia partecipanti al contest: Appennino tosco-emiliano, Delta del Po, Isole di Toscana, Sila e Val Camonica-Alto Sebino.

Candidati alla finale sono 5 piatti molto diversi tra loro, che sottolineano la varietà delle proposte produttive e creative della zona. In ordine alfabetico sono: Dolci armonie della Biosfera (dessert proposto da Ristorante Da Gerry di Monfumo, Associazione Mele Antiche di Monfumo, Pat Del Colmel Vini di Castelcucco, Società Agricola Gesti Alpestri di Feltre); Il germano incontra l’autunno (Agriturismo Casa Mela di Pieve del Grappa; La Motte Società Agricola di Pieve del Grappa; Società Agricola Martignago di Maser); Lombo di coniglio ripieno di tarasacco su crema di gialet e olio EVO dei Colli di Maser (Osteria Jodo di Maser, Az. Agr. Dai Rossi di Maser, Tenuta Amadio di Monfumo); Tortelli con coniglio e Mele antiche di Monfumo (Agriturismo Capitello di Monfumo; Az. Agr. Favero Vittore di Crespano del Grappa, Az. Agr. Ghisolana di Monfumo) e Trancetti di trota marinata, mousse di trota con ricotta ed olio di Pove, chips di pelle di trota (Antica Trattoria All’Alpino da Enrico di Pove del Grappa, Oro de Poe di Pove del Grappa, Malga Monte Asolone di Pove del Grappa, Tenuta Kerù di Bassano del Grappa).

E che al suo esordio questo concorso abbia coinvolto ben 26 “squadre”, per un totale di una novantina di operatori, la dice lunga sulla volontà di testimoniare il valore della cultura agroalimentare e gastronomica della Biosfera Monte Grappa e anche di preservarne la propria cultura del cibo intesa come strettamente connessa a quella della sostenibilità.

«Vincono, comunque, il territorio e la collaborazione tra i suoi attori – commenta Annalisa Rampin, presidente Ipa Terre di Asolo e Monte Grappa che ha seguito personalmente ogni fase della selezione – perché, al di là dei finalisti, Upvivium ci ha ricordato che la Biosfera Monte Grappa è ricca di prodotti, a volte inattesi, come il tartufo che le squadre hanno spesso valorizzato, ma anche di grandi tradizioni culinarie e di piccole-grandi storie di e tra agricoltori, cuochi, viticoltori e artigiani del gusto. Un grande ringraziamento, quindi, a tutti i partecipanti e alle associazioni di categoria che si sono prodigate per coinvolgerli. E alle cinque squadre selezionate i più vivi complimenti e un grande in bocca al lupo per le fasi successive del concorso».

 

DETTAGLIO PIATTI E SQUADRE FINALISTE FASE LOCALE UPVIVIUM 2022

Dolci armonie della Biosfera


Squadra RISTORANTE DA GERRY (Ristorante Da Gerry di Monfumo, Associazione Mele Antiche di Monfumo, Pat Del Colmel Vini di Castelcucco, Società Agricola Gesti Alpestri di Feltre).

Prodotti del paniere Biosfera Monte Grappa utilizzati: Zucca Santa Bellunese, Farina di mais sponcio, Mele Antiche di Monfumo.

Vino in abbinamento: Millefiori dei Colli Silenziosi Passito (Perera, Bianchetta, Glera, Rabbiosa, Garganega, Verdisio, Trebbiano e Verduzzo Trevigiano) – Pat Del Colmel.

 

Il germano incontra l’autunno

 

Squadra DUCKIES (Agriturismo Casa Mela di Pieve del Grappa; La Motte Società Agricola di Pieve del Grappa; Società Agricola Martignago di Maser)
Prodotti del paniere Biosfera Monte Grappa utilizzati: Anatra Germano; Miele di Castagno.

Vino in abbinamento: Montello Rosso DOCG – Martignago.

Lombo di coniglio ripieno di tarasacco su crema di gialet e olio EVO dei Colli di Maser

Squadra LA PALLADIANA (Osteria Jodo di Maser, Az. Agr. Dai Rossi di Maser, Tenuta Amadio di Monfumo)

Prodotti del paniere Biosfera Monte Grappa utilizzati: Fagioli Gialletti; Tarasacco; Olio EVO dei Colli di Maser.

Vino in abbinamento: Recantina Asolo Montello DOC – Tenuta Amadio.

 

Trancetti di trota marinata, mousse di trota con ricotta ed olio di Pove, chips di pelle di trota

Squadra BRENTANA (Antica Trattoria All’Alpino da Enrico di Pove del Grappa, Oro de Poe di Pove del Grappa, Malga Monte Asolone di Pove del Grappa, Tenuta Kerù di Bassano del Grappa).

Prodotti del paniere Biosfera Monte Grappa utilizzati: Cipolla rosa di Bassano del Grappa, Puina e Trota salmerino.

Vino in abbinamento: Souvignier Gris PIWI vinificato in anfora – Tenuta Kerù.

 

Tortelli con coniglio e Mele antiche di Monfumo

Squadra ENRICO & LUIGI (Agriturismo Capitello di Monfumo; Az. Agr. Favero Vittore di Pieve del Grappa, Az. Agr. Ghisolana di Monfumo).

Prodotti del paniere Biosfera Monte Grappa utilizzati: Coniglio; Mele Antiche di Monfumo.

Vino in abbinamento: Glera Spumante Rosé – Ghisolana

 

 

 

 

 

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti