logo cinque gusti

Direttore Marco Ilardi

Spreco alimentare: ogni italiano butta 127kg di cibo

spreco alimentare cinque gusti food magazine

Nella classifica europea per lo spreco alimentare, l’Italia è indicata come uno dei paesi maggiormente coinvolti in questi inutili consumi.

Secondo il World Food Waste lo spreco 2022 in Italia equivarrebbe a 6,4 miliardi. Un dato in vertiginosa crescita rispetto ai 4 miliardi del 2021.

Il primo anno della pandemia di covid, – spiega Eurostat dopo l’ultimo monitoraggio – nell’Ue sono stati sprecati circa 127 chilogrammi di cibo per abitante. Le famiglie hanno generato il 55% degli sprechi alimentari, pari a 70 kg per abitante. Il restante 45% è costituito da rifiuti generati nella filiera alimentare.

L’Italia peggio nella media UE

Lo spreco alimentare, oltre ad essere poco etico, è anche un problema in termini di inquinamento legate alle emissioni di gas serra ed energia.

Lo spreco alimentare domestico rappresenta quasi il doppio degli sprechi alimentari derivanti dai settori della produzione primaria e della fabbricazione di prodotti alimentari e bevande.

5 modi per ridurre gli sprechi alimentari

Non c’è altra soluzione: bisogna prendere consapevolezza dei dati e rivedere le proprie abitudini. Forse, qualche consiglio pratico potrebbe aiutarti a ridurre gli sprechi alimentari della tua famiglia.

Ecco 5 tips per fare scelte alimentari più etiche e sostenibili:

  • Fai l’inventario: fare il punto della situazione in dispensa ti permette di evitare l’acquisto di alimenti che già possiedi.
  • Crea un piano alimentare: Pianificare i pasti settimanali ti permette di evitare sprechi inutili e, soprattutto, è un ottimo modo per tenere sotto controllo la tua alimentazione.
  • Mangia anche gli avanzi: Se pensi di non riuscire a mangiare gli avanzi entro tre giorni, conservali nel congelatore ed etichettali.
  • Conserva gli alimenti in modo appropriato: Inizia acquistando solo ciò che puoi mangiare in una settimana. Conserva le verdure con un tovagliolo di carta in un contenitore di plastica nel cassetto frutta e verdura, i pomodori e le banane sul bancone, le patate e le cipolle in un luogo fresco e buio e le erbe aromatiche fresche in un bicchiere d’acqua. Tieni a portata di mano frutta e verdura congelate nel caso in cui mangi tutti i tuoi prodotti freschi prima del prossimo giorno di spesa.
  • Fai compostaggio: gli scarti alimentari sono perfetti per produrre ottimo compost per il giardino. Nulla di ciò che mangiamo dovrebbe andar sprecato: tutto è utile!

 

 

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
wine nft app mobile lista vini metaverso
Wine NFT la lista dei vini nel metaverso
Contenuti riservati a Cinque gusti