logo cinque gusti

Olio Val Paradiso ad EatItaly di Monaco di Baviera

olio val paradiso

Olio Val Paradiso sbarca a Monaco di Baviera alla manifestazione EatItaly.

Abbiamo fatto un accordo con Eataly, la catena di negozi del settore agroalimentare che appartiene ad Oscar Farinetti anche per il Punto vendita di Monaco di Baviera che è lo spazio più grande dell’imprenditore in Germania per il ‘Made in Italy’ e siamo collocati lì circa un mese, dal 10 febbraio al 5 marzo, con i nostri oli che rappresentano meglio il nostro territorio, in particolare con l’Olio Igp Sicilia e l’Olio della Valle dei Templi a marchio Diodoros”.

Così, il titolare dell’Azienda Val Paradiso di Olio Siciliano, Massimo Carlino, intende divulgare sempre di più l’operato di una grande famiglia che ha messo a frutto i dettami del padre dagli anni Ottanta in poi.

Val Paradiso corner degustazione Eataly Monaco
Val Paradiso corner degustazione Eataly Monaco

A quell’epoca, il compianto Patron Dino Carlino aveva a disposizione terreni vocati a vigneto e faceva il geometra. Ha trasferito ai suoi quattro figli non solo la passione per l’agricoltura ma anche la capacità imprenditoriale direzionandola verso la coltivazione biologica degli oli d’eccellenza e verso l’avanguardia nell’imponente frantoio di Naro, in provincia di Agrigento.

Questi input vengono sottolineati dalla filosofia di “Eataly” che è un gigante del marketing nel mondo.

“Questo gruppo si programma di esportare, far conoscere e vendere le migliori produzioni italiane di qualità – aggiunge Carlino – e comprensive di quei piccoli produttori che loro accompagnano in un percorso di visibilità e di crescita.

Noi siamo già dentro ‘Eataly’ in Italia in tre grossi store a Milano, Torino e Roma e siamo stati chiamati per la metropoli tedesca quando abbiamo chiesto di poter partecipare con le nostra dotazione gastronomica in altre piazze.

Ci è stata assegnata questa di successo, in concertazione con il responsabile di ‘Eataly’ che ci ha seguito, anche perché risultiamo molto benvoluti per i nostri prodotti”.

Val Paradiso prodotti per Eataly Monaco
Val Paradiso prodotti per Eataly Monaco

Non bisogna dimenticare che stiamo parlando anche di una realtà siciliana, quella di Val Paradiso, che andrà ad ampliarsi in un tempo mediamente breve e che cura addirittura gli ulivi secolari della Valle dei Templi, con un apposito affidamento.

L’azienda “Val Paradiso” si sta rivelando senza alcun dubbio una vera protagonista anche basandosi sui numeri delle vendite nel Paese estero. “Abbiamo deciso che la tappa più significativa potesse essere proprio Monaco di Baviera – ribadisce Massimo Carlino – perché i resoconti positivi di ‘Eataly’ verso gli oli italiani e siciliani in questa città si toccano con mano.

La parte logistica del gruppo ha cercato in noi una struttura che fosse preparata, oltre al corner distribuzione dei prodotti, ad organizzarsi con degustazioni di olio val paradiso e masterclass di olio”.

L’Azienda, esistente dal 1980 con il Patron, continua a ricevere una serie di riconoscimenti di qualità, a partire dal 1999. Assume un’altra fisionomia con questi quattro fratelli che, nella vita, svolgono anche altre attività (in particolare, mediante un grosso studio di ingegneri che comprende diverse competenze come quella di Massimo Carlino che è geologo). Nell’area espositiva a Monaco, c‘è un’agenzia che fa le veci dei titolari, a cui si integreranno a weekend alterni uno dei nipoti del portavoce Massimo (Dino) e poi lo stesso Massimo Carlino.

Entrambi saranno dedicati alle masterclass, corsi tecnici della durata di qualche ora, alla portata di tutti, per spiegare la differenza tra gli oli d’oliva di scarso pregio e quelli extravergine d’oliva di qualità, per spiegare cos’è l’Indicazione Geografica Protetta Sicilia e cos’è l’Agricoltura biologica.

In situazioni lontane dal Covid – 19, l’Azienda “Val Paradiso” si è sempre mostrata in giro con Fiere all’Estero incentrate sull’agricoltura biologica, circa tre di questi eventi annualmente fuori dal frantoio.

Altre attività portate avanti dagli imprenditori agrigentini sono per esempio quelle di ospitare i propri o potenziali clienti e esperti di settore e giornalisti stranieri per fare vivere loro le operazioni della raccolta e della spremitura delle olive. Si dà luogo così ad uno scambio diretto di informazioni.

Un altro progetto di cui l’Azienda va orgogliosa è l’Accademia Val Paradiso all’interno del frantoio, dove si tengono corsi specificatamente tecnici di un paio di giorni quindi con operatori, scuole e ristoratori che hanno voglia di conoscere il mondo degli oli in generale.

L’Azienda agrigentina, che ha cuore anche le energie rinnovabili inserite nel suo impianto, va a rappresentare a Monaco un intero territorio, il siciliano ed è quello su cui Massimo Carlino si impegna e si batte con la sua famiglia per attirare non solo turisti ma compratori affezionati che possano fare girare l’economia dell’Isola.

digital food libro di marco ilardi
Leggi Digital food il nuovo libro di Marco Ilardi
come diventare cuoco professionista
Cerchi lavoro in cucina? Scopri le offerte lavorative per cuochi
ricetta carbonara cannavacciuolo marco ilardi e lino d' Angiò
Vi presentiamo Giovannino Caccavacciuolo e la sua ricetta segreta della carbonara guarda la videoricetta dello chef
libro marco ilardi
Digital Food il libro di Marco Ilardi
Contenuti riservati a Cinque gusti