La Madernassa Guarene ha riaperto

michelangelo-mammoliti-2-stelle-michelin

La Madernassa Guarene, Ristorante & Resort 2 Stelle Michelin a Guarene (CN), guidato in cucina dallo chef Michelangelo Mammoliti, ha riaperto le porte ai propri clienti. La struttura ha ripreso il cammino regolarmente, con piccole grandi novità per i propri ospiti, dopo un lungo periodo di fermo a causa della pandemia. “Questi ultimi tempi sono stati una dura prova per tutti” ha detto in rappresentanza della proprietà Ivan Delpiano. Abbiamo la fortuna di avere una struttura all’avanguardia, con grandi spazi per fronteggiare la situazione di emergenza e uno staff all’altezza, al quale va il mio ringraziamento più profondo per l’impegno speso. Questi mesi di stop, questo momento storico che ci siamo ritrovati a vivere ci ha ricordato quanto il rispetto per la natura e il capitale umano siano fondamentali. Abbiamo anche visto quanto forte sia lo spirito di adattamento dell’uomo e quanto l’innovazione se applicata ad un concetto di sostenibilità e inclusione siano alla base del vivere civile”. 

IL MENU DEL RISTORANTE 

la-madernassa-due-stelle-michelinLa Madernassa ristorante, che ha riaperto dal martedì alla domenica con la terrazza a pranzo e cena, a partire dalle 19.00, ha ripreso il percorso interrotto con l’inizio dell’ultima pausa. Tre sono i confermati menu degustazione firmati dallo chef Michelangelo Mammoliti: i due percorsi da 8 portate Emozione e Voyage – rispettivamente il condensato degli studi sulla neurogastronomia e il riassunto personale dei suoi viaggi gastronomici – e il menu da 10 portate M@D100%Natura. “Se Emozione e Voyage sono percorsi in cui si può entrare in contatto con la mia idea di cucina da una porta secondaria – dichiara lo chef – il percorso M@D100%Natura rimane quello in cui i miei pensieri e le mie ispirazioni raccontano chi sono adesso, non tralasciando i miei ricordi del passato, lavorativi e non, attingendo spunti e ispirazioni da orto, fiume, mare e terra, nel rispetto della stagionalità degli ingredienti”.  

Se nel primo menu spiccano i classici Americanino, Pane e mortadella ed Essenziale per essere felici, nel percorso Voyage a farla da padrone sono i profumi e i colori che lo chef ricorda dei suoi tanti viaggi, in giro per il mondo, come in Kabu, un antipasto con rapa kabu iodata, scampi arrostiti, emulsione leggera allo shiso verde, o in Thai-Siam, un croccante di mango, coulant di banana e frutto della passione.

Per gli ospiti che lo gradiscono, per tutti e tre i menu è possibile ordinare l’abbinamento vini curato dal sommelier Alessandro Tupputi, nelle due varianti calici di vino e champagne.

 

 

 

. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

diana gourmet alassio

Il Diana Gourmet di Alassio

Il Diana Gourmet è il ristorante gastronomico dell’albergo Diana Grand Hotel. La firma del menu è quella dello chef Ivano Ricchebono, 1 stella Michelin, il

Cibo e ansia – nemici e amici

Il cibo e l’ansia sono strettamene correlati e il loro rapporto, in base a come decidiamo di gestirlo, può giovare al nostro organismo e alla

tutte le sfumature del vin brûlé

Vin Brulè

Vin Brulè che cosa è, dove si assaggia, come si fa? In inverno durante quelle giornate fredde e ventose in cui l’unico desiderio è riscaldarsi con

gambero rosso la storia

Gambero Rosso, la guida e la storia

Gambero rosso, come nasce la guida? Gambero Rosso S.p.a. è una casa editrice specializzata in enogastronomia, fondata il 16 dicembre 1986 dal giornalista Stefano Bonilli, come supplemento

dettaglio cibo fritto

Ricette friggitrice ad aria

  La friggitrice ad aria, o airfryer, è un’alternativa più salutare alla classica friggitrice e permette di usare poco olio, ottenendo cotture al forno, grigliate,

Il cibo che fa bene alla pelle

Il cibo non è solo quello che crediamo. Un solo chicco di caffè può condizionare il nostro umore, favorire determinate patologie o – al contrario

le botti in cantina

Le fasi del metodo classico

Il metodo classico, detto anche metodo tradizionale o metodo champenoise, è un sistema di spumantizzazione caratterizzato dal principio della rifermentazione in bottiglia. È un procedimento

Aglio – il miglior amico della memoria

L’aglio è un alimento immancabile nella cucina di ogni italiano, utilizzato in praticamente ogni ricetta, è il miglior amico dell’organismo per tantissimi fattori. Una delle

distese di vino chianti

Vino Chianti, zona di produzione

Vino Chianti, zona di produzione e storia L’origine del nome Chianti non è certa. Secondo alcune versioni potrebbe derivare dal termine latino clangor, ovvero rumore,