fbpx

Cucina mediterranea: lo chef stellato Luigi Lionetti

Cucina-mediterranea-lo-chef-stellato-Luigi-Lionetti

Lo chef Luigi Lionetti con il suo ristorante Le Monzù a Capri è promotore della semplicità e genuinità del gusto della cucina gourmet mediterranea.

Ne parlano tutti benissimo, soprattutto colpisce la grande umiltà che caratterizza lo chef caprese. Ama ciò che fa e si vede che ce l’ha nel sangue. Inizia il suo percorso nella gastronomia a soli 15 anni, al tempo mai avrebbe pensato di conquistare una Stella Michelin con il ristorante Le Monzù.

Quella che un tempo non era neanche una fantasia, oggi è diventata una realtà che supera tutti i tipi di aspettativa.

 

Quest’articolo ho deciso di strutturarlo in maniera differente, la storia e la personalità dello chef Lionetti mi hanno particolarmente ispirata. Forse anche un po’ per ciò che ci accomuna, le origini campane.

Ho deciso di raccontarvi lo chef Lionetti attraverso alcune parole chiave. Quelle parole che costituiscono la sua cucina e la sua reason why.

 

Semplicità

Inizio con una parola che sembra banale, invece riscontro estrema difficoltà nell’utilizzarla come si deve. La semplicità, per Luigi, è un fattore innato: quando nasci tra il mare e le montagne, in una piccola realtà come quella di un’isola, dai maggior peso a tutto ciò che ti circonda. Capri è un tripudio di natura, in ogni sua sfumatura. Impossibile non essere contagiati da tanta bellezza.

Lo chef Lionetti questa bellezza ha saputo trasferirla in ogni suo piatto, nell’amore che mette in cucina. Parlo di semplicità, perché quando si ha a disposizione una materia prima così importante e genuina, come quella di cui disponiamo in Campania, sicuramente ciò che si cucina racchiude un valore aggiunto.

Attenzione: non significa che avendo a disposizione materie prime di qualità cucinare diventi più facile, anzi.

Avere a che fare con la semplicità, spesso può trarre in inganno. Si inizia ad osare e basta un attimo per valicare il confine e cominciare strafare, finendo per rovinare.

È una bella sfida quella dell’esaltazione del gusto, soprattutto quando si hanno a disposizione delle materie prime di altissima qualità.

Lo chef Lionetti è capace di esaltare il gusto e aggiungere innovazione al prodotto, senza mai perderne la genuinità.

 

Umiltà

Parlare di Luigi Lionetti, necessariamente obbliga a menzionare quest’aggettivo. È uno chef dai sani principi, che non ha mai perso di vista da dov’è partito.

Immaginatevi un giovane uomo di talento che conquista una posizione di prestigio al comando della cucina di uno dei ristoranti più importanti dell’isola caprese. Per giunta, ottiene anche uno dei riconoscimenti mondiali più ambiti: la Stella Michelin. Non è difficile immaginare una qualsiasi persona montarsi la testa.

Invece, lo chef Lionetti nonostante sia grato di tutto quello che ha conquistato, resta fermamente saldo con i piedi per terra.

“Sono un cuoco, non salvo vite umane” quest’affermazione può farvi ben capire chi è Luigi Lionetti. Un uomo che ama il suo lavoro e lo fa ad opera d’arte, senza mai perdere di vista le cose essenziali della vita.

 

Monsieur

Da cui deriva il nome del ristorante. Monzù è una storpiatura dialettale napoletana della parola francese Monsieur. Così venivano chiamati dai partenopei gli chef francesi più importanti che lavoravano presso le corti dei Borbone tra il XIII e il XIX secolo.

 

Leader

Questa è un’altra parola che lo può definire. Perché tutti i traguardi raggiunti, li ha sempre condivisi con tutta la sua squadra. Proprio a quest’ultima ha dedicato la vittoria della prima Stella Michelin nel 2020, consapevole che senza la giusta collaborazione, non sarebbero mai arrivati dei risultati così importanti.

Con lo stesso spirito, tutt’oggi continua a guidare la sua squadra di cuochi nel ristorante Monzù verso il raggiungimento di nuovi traguardi.

 

Sostanza

Ogni campano che si rispetti, sa bene quanto teniamo noi alla sostanza. Soprattutto in cucina. Lo chef Lionetti è un cuoco di sostanza, che, strizzando un occhio all’innovazione e alla modernità, non abbandona i sapori di sostanza, quelli che caratterizzano lo scenario della gastronomia partenopea.

 

Anche questa volta, ho voluto dare un’occhiata alle recensioni per comprendere meglio il punto di vista dei commensali che hanno avuto il piacere di provare la cucina dello Chef Lionetti. Vi riassumo il tutto nel mio best of dei pro e dei contro.

 

PRO

 

  • Formale al punto giusto: sanno metterti a tuo agio
  • Piatti gustosi, che mantengono viva la tradizione partenopea strizzando l’occhio all’innovazione

 

CONTRO

 

  • Servizio premuroso nelle intenzioni, disattento nei fatti
  • Sala interna spoglia, poco curata
  • Terrazzo esterno troppi piccolo, postazioni scomode per il poco spazio a disposizione
  • Scelta dei vini non sempre adeguata alle portate

>>> I pro e i contro espressi dai commensali sull’alta cucina di Enrico Bartolini.

 

Tra le recensioni dei commensali che ho avuto il piacere di leggere, ci tengo a citarne una in particolare che credo sia ampiamente esplicativa dello stile gastronomico dello chef stellato Lionetti:

 

“Nel risotto si ascoltano le onde del mare. Nella parmigiana si accarezza (tangibile) il calore e l’affetto della tradizione familiare.”

 

Dopo questa citazione estrapolata direttamente da chi ha avuto il piacere di assaporare i gusti proposti da Luigi Lionetti, non mi resta che augurarvi di fare al più presto anche voi un’esperienza di gusto dal Monsieur della sostanza cogliendo -perché no- l’opportunità di visitare una delle isole più belle d’Italia: Capri.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Altri articoli

Guida Michelin

Michelin:la guida

 Michelin la storia della guida E’ stupefacente sapere che la guida Michelin nasce dalla vendita di pneumatici dall’azienda francese la cui mission è la produzione

Bevande estive: la cedrata

L’estate è quasi alle porte e ciò significa ritrovarsi più spesso in compagnia e aver voglia di rinfrescarsi; e quale bevanda migliore se non la

vino-cotto-

Vino Cotto

Il vino cotto, tradizione e storia di una ricetta   Mai sentito parlare del vino cotto? Si tratta di un prodotto della tradizione contadina tipico

Cibi del mondo: il sushi

Il sushi è uno dei piatti principali e caratteristici della cucina giapponese; apprezzato da molti e soggetto di interesse per altre popolazioni, il sushi si

storia del pan di spagna

Il Pan di Spagna storia

Il pan di Spagna, storia e ricetta   È una delle otto preparazioni base della pasticceria: parliamo del pan di spagna. Una base soffice e

Salse dal mondo: la senape

La senape è una salsa che spesso accompagna piatti di carne cotta o cruda, ma anche contorni come patate o verdure bollite e raffreddate; può

farfalle con ragu di carne

Ragù tutti i pezzi

Ragù i pezzi di carne utilizzati e la sua storia Immancabile piatto unico della domenica, con il sugo che condimento della pasta e la carne

torta di compleanno fatta in casa

Torte di compleanno fatte in casa

Torta di compleanno fatta in casa: idee Tanti trucchi e idee diverse per la preparazione di una torta di compleanno fatta in casa.  Festeggiare il

La frutta secca

La frutta secca è uno dei cibi più apprezzati, specialmente durante le feste al seguito dei lunghi pranzi e cene che riempiono tavole intere; ma

minipimer frullati

Minipimer a cosa serve

Minipimer cos’è e cosa serve Il minipimer è uno strumento molto usato in cucina per vari scopi e semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un

La caramellizzazione

La caramellizzazione è un esempio importante di come il calore sia fondamentale in ambito culinario: per cuocere la carne, riscaldare cibo, preparare la pasta; ma

il-pesce-spada

Il pesce spada

Il pesce spada dove si pesca, come si cucina e quando  Il pesce spada è un pesce di mare di grossa taglia dalla carne rosata.

fermentino

Vermentino, tipologia di vino

Vermentino, storia e zona di produzione Il Vermentino è un vitigno che negli ultimi anni ha visto una progressiva espansione della sua coltivazione in Italia

Hummus e porridge

L’hummus e il porridge sono pietanze già conosciute e cucinate da tempo, ma hanno avuto un boom particolare specialmente negli ultimi due anni. Si tratta

uova-proprietà

Le uova come cucinarle!

Uova che passione tipologie diverse tempi di cottura Le uova sono un alimento base o ingrediente in numerose pietanze preparate in tutto il mondo. Senza

slow-food-marchio

Slow Food, la storia

Storia dello Slow Food  Cos’è Slow Food?  Slow Food è un movimento internazionale che promuove il giusto valore del cibo, associato alle tradizioni e al

logo cingue gusti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

* indicates required

Autorizzo Micropedia ad inviarmi newsletter che riguardano il food magazine ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Puoi cancellarti in qualunque momento cliccando il link nel footer delle tue email che riceverai alla casella di posta indicata sul form. Per informazioni sulla nostra privacy policy visita cinquegusti.com

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.